[ REGIONE SARDEGNA ] Cantieri verdi, dalla Giunta ripartiti oltre 3 milioni per Comuni in aree deindustrializzate

da
Advertising
Cantieri verdi, dalla Giunta ripartiti oltre 3 milioni per Comuni in aree deindustrializzate-Regione Autonoma della Sardegna

Vai al contenuto della pagina



Sono 28 le Amministrazioni comunali che vedranno l’assegnazione di un contributo, a partire da 70mila euro. Potranno utilizzare le risorse per rimboschimenti, interventi selvicolturali lavori fitosanitari e di manutenzione della viabilità agro-silvo-pastorale a fondo naturale.

CAGLIARI, 25 LUGLIO 2017 – La Giunta, su proposta dell’assessora della Difesa dell’Ambiente Donatella Spano, ha approvato il programma di risorse ai Comuni, pari a 3.054.000 euro, per gli interventi di valorizzazione del patrimonio boschivo nei territori in aree interessate da gravi forme di deindustrializzazione.

“Dopo gli interventi dei 4,8 milioni già ripartiti a giugno per i territori che hanno subìto una diminuzione degli occupati nel settore della forestazione – spiega l’assessore Spano – adesso abbiamo ripartito le risorse destinate alle aree deindustrializzate del Sulcis-Iglesiente, di Ottana, di Siniscola e di Porto Torres”. Sono 28 le Amministrazioni comunali che vedranno l’assegnazione di un contributo, a partire da 70mila euro. Potranno utilizzare le risorse per rimboschimenti, interventi selvicolturali lavori fitosanitari e di manutenzione della viabilità agro-silvo-pastorale a fondo naturale. I contributi inoltre possono essere destinati alla prevenzione antincendi, allo sfalcio delle strade comunali a fondo naturale e ai lavori di sistemazioni idraulico forestale per la cura dei boschi.

Torna su

Fonte: Regione Sardegna

Advertising