[REGIONE UMBRIA] POLITICA: “DOPO 2 ANNI PRESENTATI OLTRE 350 ATTI E 100 PER CENTO DI PRESENZA” – NOTA DI RICCI (RP) SULLE ATTIV…

da
Advertising

Il consigliere regionale Claudio Ricci (Rp) comunica i dati dell’attività svolta nei primi due anni di attività in Assemblea legislativa. Ricci ricorda di aver “presentato oltre 350 atti, di essere stato presente al 100 per cento delle sedute svolte, di aver svolto sette seminari di approfondimento e di aver risparmiato 20mila euro del gruppo consiliare Ricci Presidente”.

(Acs) Perugia, 26 luglio 2017 – “Nei primi due anni di attività dell’Assemblea Legislativa dell’Umbria ho presentato oltre 350 atti fra progetti di legge, mozioni e interrogazioni, con una presenza del 100 per cento alle sedute dell’Aula e della Seconda Commissione di cui sono membro”. È quanto dichiara il consigliere regionale Claudio Ricci (Rp) sottolineando come sia “opportuno, oltre che doveroso, nel rispetto dei cittadini, comunicare i dati sintetici dell’attività svolta”.

“Per approfondire le tematiche istituzionali delineate in Assemblea legislativa – prosegue Ricci – sono stati svolti sei seminari di approfondimento sui seguenti temi: alla ricerca della buona politica; le relazioni fra territorio ed economia; gli artigiani tecnologici, detti 2.0; le stampanti tridimensionali e l’industria innovativa, detta 4.0; i trasporti in Umbria e gli assi stradali fra l’Umbria e le Marche; terremoto e turismo, istruzioni per l’uso. Un’altra iniziativa sul tema: sanità e sociale, dalla parte del paziente è in programma per i prossimo mese di settembre. È stato un lavoro propositivo, con ampio impegno nel quadro dei gruppi di opposizione. Tutto questo facendo molta cura anche all’utilizzo delle risorse economiche assegnate al gruppo regionale ‘Ricci Presidente’ che, alla data odierna, dopo due anni di attività, registra una cassa attiva di circa 20mila euro, che si tradurrà in un potenziale risparmio per l’ente regionale e quindi i cittadini. Notizie sulle attività svolte dal gruppo regionale possono essere prese anche dal sito internet http://movimentocivicoitalia.it ”. RED/dmb

Fonte: Regione Umbria

Advertising