MODENA – BANDO ZONA GRAMSCI / 2 – CONTRIBUTI PER RIQUALIFICAZIONI ATTIVITÀ

da
Advertising

Il bando comunale “per la rigenerazione e innovazione delle attività economiche nell’area viale Gramsci, via del Mercato, via Toniolo” (www.comune.modena.it), nella sezione 1 rende disponibili 200mila euro di contributi per finanziare al 50 per cento interventi di riqualificazione. Si rivolge alle attività con accesso e vetrine su strada (commerciali, di servizio, edicole, attività artigianali con vendita al pubblico, esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, attività culturali aperte al pubblico), già insediate e attive nell’area al 28 luglio. Sono escluse le attività economiche che includono, anche parzialmente, la vendita di articoli per soli adulti; attività di “compro oro”; armi, munizioni e materiale esplosivo, inclusi i fuochi d’artificio, oltre a quelle che alla data di presentazione della domanda detengono a qualsiasi titolo apparecchi per il gioco d’azzardo, salvo che non dichiarino che gli stessi apparecchi verranno dismessi entro il 31 dicembre.

I contributi valgono per la metà delle spese ammissibili, fino a un massimo di 8.000 euro, per investimenti minimi di 3.000 Iva esclusa. L’erogazione è sulla base delle spese approvate e sostenute per la realizzazione di interventi di due tipi: finalizzati a migliorare immagine e fruizione degli spazi interni ed esterni del punto vendita, all’ampliamento o consolidamento del prodotto/servizio offerto; riqualificazione organizzativa / gestionale con adozione/aggiornamento di dotazioni informatiche, soluzioni tecnologiche e applicazioni digitali, formazione del personale.

Tra le spese ammissibili a finanziamento ci sono, ad esempio, quelle per acquisto e di installazione di sistemi di sicurezza; quelle per opere edili, murarie, impiantistica e altre manutenzioni finalizzate a migliorare gli spazi, e le spese di progettazione e direzione lavori fino a un massimo del 10% delle opere; l’acquisto di macchinari e attrezzature; miglioramento e sostituzione di insegne, vetrine, serrande, tende, arredi esterni, dehors; acquisto di arredi interni, illuminazione, prodotti per allestimento di vetrine e spazi espositivi (scaffali, espositori, vetrinette, oggettistica di arredo); spese di acquisto e installazione di impianti a risparmio energetico e idrico, e interventi per adozione di pratiche di sostenibilità ambientale; adozione/aggiornamento di dotazioni informatiche, soluzioni tecnologiche, applicazioni digitali, acquisto di hardware e software per il miglioramento gestionale e organizzativo dell’attività; formazione del personale; servizi e consulenze funzionali al progetto di riqualificazione (ad esempio piano di marketing, comunicazione, siti web, e-commerce).

Le domande dovranno pervenire entro le ore 12 del 28 settembre tramite posta elettronica certificata (PEC politicheeconomiche@cert.comune.modena.it).

Bando e allegati sono sul sito www.comune.modena.it sezione Bandi di gara e altri avvisi. Informazioni al Servizio Promozione della Città e Turismo (via Santi 60, tel. 059 2033601, e-mail progetti.economici@comune.modena.it).

Advertising