Firenze Insulto social all'autista Ataf. Angelo Bassi (Capogruppo PD): “Espressioni di istigazione omicida”

da
Advertising

Il commento offensivo e violento pubblicato su un social contro l’autista dell’Ataf alla guida di un bus della linea 35 colpito domenica da una sassata che ha mandato in frantumi un vetro della vettura rappresenta per Angelo Bassi, capogruppo PD in Palazzo Vecchio e consigliere della Città Metropolitana, “un’espressione di istigazione omicida particolarmente grave. Condivido pienamente la decisione della rappresentanza sindacale unitaria di presentare un esposto alla Magistratura perché sia rintracciato l’autore del commento pericoloso e brutale. Le parole usate come pietre avvelenano il clima e armano le mani suscitando violenza. Mentre è in corso un’opportuna azione penale – conclude Bassi – confermiamo il nostro impegno per rispondere a una crisi educativa che può generare vuoti così disumani”. (s.spa.) 

Fonte: Comune di Firenze

Advertising