[LUCCA E PROVINCIA] Cambia il Pronto Soccorso, addio a codici colore e triage

da
Advertising

Cambia il Pronto Soccorso, addio a codici colore e triage

FIRENZE – Dal 1° gennaio 2018, nei pronto soccorso della Toscana i codici di priorità saranno numerici: dall’1 dell’emergenza al 5 della non urgenza. Una rivoluzione, questa, che fa parte della riorganizzazione del Pronto soccorso varata dalla giunta regionale che prevede anche uin triage in grado di indirizzare i pazienti verso i percorsi di cura.

Addio ai codici colore utilizzati finora al pronto soccorso per il triage quelli che oggi vanno dal bianco della non urgenza al rosso dell’emergenza per il pericolo di vita, passando per l’azzurro, il verde, il giallo. Dal 1° gennaio 2018, nei pronto soccorso della Toscana i codici di priorità saranno numerici: dall’1 dell’emergenza al 5 della non urgenza. Una rivoluzione, questa, che fa parte della riorganizzazione del Pronto soccorso varata dalla giunta regionale. L’assessore alla salute Stefania Saccardi ha illustrato tutte le novità spiegando che in Toscana si registrano un milione e mezzo di accessi l’anno. Per questo la regione ha dovuto ripensare l’organizzazione oltre che per accorciare i tempi di attesa e assicurare attenzione alle persone più fragili. Il nuovo PS è sara’ ridisegnata a partire dalla funzione di triage che non si limiterà a “mettere in fila” i pazienti per essere visitati secondo le priorità, ma orienterà da subito i pazienti verso i percorsi di cura

I nuovi codici di Triage

– Codice di priorità 1: emergenza – tempo massimo di attesa: immediato

– Codice di priorità 2: urgenza indifferibile – entro 15 minuti

– Codice di priorità 3: urgenza differibile – entro 60 minuti

– Codice di priorità 4: urgenza minore – entro 120 minuti

– Codice di priorità 5: non urgenza – entro 240 minuti

Fonte: NoiTv

Advertising