PORCARI Elena Cheli, farmacista di Rughi, nuova coordinatrice di ViviAmo Porcari

da
Advertising

PORCARI – E’ notizia di oggi che l’esperienza della lista civica ViviAmo Porcari, che ha supportato la candidatura e l’elezione di Leonardo Fornaciari a sindaco di Porcari, continuerà. E lo farà con una nuova coordinatrice, Elena Cheli, 34 anni, farmacista residente a Porcari nella frazione di Rughi. Il gran caldo di questi giorni non riesce a smorzare il grande entusiasmo che ha accompagnato la campagna elettorale, conclusasi da poco, ma che vista l’eccezionale carica propositiva dei supporters non andrà esaurendosi. 
Tra i sostenitori e gli amministratori del “paese della Torretta” si respira una voglia di fare tale da rendere questa esperienza amministrativa un unicum a livello nazionale: l’obiettivo auspicato è quello di diventare un crogiolo di esperienze in grado di offrire alla comunità momenti di crescita, confronto, informazione e condivisione nel totale rispetto dello slancio solidaristico che da sempre caratterizza Porcari.

 

Soddisfazione e apprezzamento viene espressa anche dal neo sindaco, Leonardo Fornaciari: “Con la certezza che Elena Cheli, svolgerà un ottimo lavoro le faccio il migliore in bocca al lupo. Questa elezione è coerente con il grande risultato che le donne hanno conseguito nell’ultima tornata elettorale che le ha viste protagoniste. Sono certo che la sensibilità femminile sarà una marcia in più per aumentare la qualità della vita del nostro paese”.

 

“Vogliamo che questa esperienza cresca – dice la neo eletta coordinatrice di ViviAmo Porcari  -. “ViviAmo Porcari sarà l’anello di collegamento tra realtà diverse, capace di incanalare le energie dell’amministrazione e del territorio, affinché si possa qualificare quale strumento di aiuto e supporto non solo per l’amministrazione, ma anche per gli stessi cittadini. Avremo un rapporto diretto con il territorio e un dialogo con le persone -continua – e la nostra caratteristica sarà quella dell’ascolto e della comunicazione costante durante tutto il mandato amministrativo. Per questo abbiamo deciso di rendere la nostra sede itinerante e di organizzare già da settembre incontri sul territorio. Cercheremo quindi di coinvolgere e informare i cittadini su ogni progetto amministrativo e non: anzi ci auguriamo di essere una calamita per ogni proposta mirata ad alzare la qualità del tessuto sociale e a migliorare i servizi già esistenti. Posso inoltre affermare – conclude Cheli-  che a breve comunicherò i nomi di altri porcaresi che assieme a me organizzeranno e terranno viva l’esperienza e il progetto di ViviAmo Porcari che è solo all’inizio e ha bisogno di ognuno di voi”.

Fonte: Lo Schermo

Advertising