[ GROSSETO ] – A Sistema srl la gestione del “Servizio luce”

da
Advertising


Lunedì, 31/07/17 14:31

A Sistema srl la gestione del “Servizio luce”


 

A Sistema srl la gestione del “Servizio luce”

Il Consiglio comunale ha approvato la delibera di affidamento a Sistema srl del cosiddetto “Servizio luce”, una nuova modalità dell’esercizio, della gestione e della manutenzione degli impianti comunali di illuminazione pubblica, già affidatigli.

Il provvedimento prevede che la società in house del Comune curi tutti gli 11mila e 400 punti luce del territorio comunale, di cui l’ente è proprietario; l’affidamento riguarderà l’ordinaria amministrazione, ma anche la riqualificazione dell’impiantistica e la qualità dell’illuminazione anche in termini di risparmio energetico e di abbassamento dei livelli di inquinamento luminoso.

“Tra le parole d’ordine di questa amministrazione comunale ci sono efficienza e cura del servizio – dice il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna -, declinate nei diversi settori che ci vedono al lavoro quotidianamente per il bene della comunità. É in questo contesto che ben si inserisce l’affidamento del Servizio luce a Sistema; si tratta di una scelta mirata a dare nuovo slancio alla pubblica illuminazione e a risolvere in modo più snello e con tempi più rapidi i problemi che per troppo tempo hanno interessato questo settore”.

Nella convenzione, la cui durata sarà di dieci anni, è prevista la riqualificazione completa della pubblica illuminazione a partire da Principina mare, dove si procederà con il rifacimento dei quadri elettrici e la sistemazione delle linee e dei punti luce.

Allo stesso tempo Sistema srl, a partire da gennaio 2018, dovrà occuparsi di sostituire tutti i punti luce con tecnologia Led o comunque con tecnologia più evoluta, volta al risparmio a parità di capacità d’illuminazione.

“L’affidamento del servizio alla società in house è frutto di un’attenta analisi che ha portato a valutare la possibilità di raggiungere una migliore prestazione del servizio, mantenendo la spesa annua di un milione e 800mila euro più Iva – dicono gli assessori all’Innovazione, Giacomo Cerboni, e alle Manutenzioni, Riccardo Megale -. La società in house del Comune potrà garantire una serie di interventi immediati e mirati e soprattutto la completa riqualificazione del patrimonio di illuminazione pubblica. Il primo obiettivo sarà Principina mare che nel giro di un anno e mezzo potrà contare su un sistema di illuminazione pubblica decisamente più funzionale”.

Tra gli altri interventi previsti anche l’installazione e la predisposizione di apparati di misurazione su tutti i punti luce, oltre che un sistema di smart city, di cui potranno avvalersi anche quei soggetti che vorranno utilizzare la telelettura per i servizi pubblici.

 



Fonte: Comune di Grosseto

Advertising