[ REGIONE SARDEGNA ] "Lingua sarda in orario curricolare", le proposte

da
Advertising
L’Assessorato regionale della Pubblica Istruzione comunica alle autonomie scolastiche e agli istituti paritari, che sono aperti i termini per la presentazione delle proposte per corsi, costituiti da una serie di lezioni di una qualunque disciplina/campo di esperienza (per la scuola dell’Infanzia) tra quelle comprese nel curriculum scolastico, da tenersi esclusivamente in lingua sarda veicolare o varietà alloglotte: catalano di Alghero, gallurese, sassarese e tabarchino.

I corsi, da realizzarsi entro giugno 2018, dovranno avere una durata minima di 24 ore, ripartite in 2 ore settimanali, per un minimo di 3 mesi nella medesima classe, dove non potrà essere effettuato più di un corso.

Le domande dovranno pervenire entro le ore 13 del 29 settembre 2017 esclusivamente tramite pec all’indirizzo: pi.cultura.sarda@pec.regione.sardegna.it per le autonomie locali, mentre per le scuole paritarie l’inoltro delle domande può avvenire preferibilmente tramite pec all’indirizzo pi.cultura.sarda@pec.regione.sardegna.it, e in alternativa per raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo:

Regione Autonoma della Sardegna

Assessorato della Pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport

Direzione generale dei beni culturali, informazione, spettacolo e sport

Servizio lingua e cultura sarda, editoria e informazione

Viale Umberto, 72 – 07100 Sassari

Ulteriori informazioni potranno essere richieste al responsabile del procedimento Cristiano Becciu, al numero telefonico 079/208 8559 o tramite e-mail: cbecciu@regione.sardegna.it o alla responsabile del settore lingua sarda Cristina Baiocchi, al numero telefonico 070/606 4544 o tramite e-mail: cbaiocchi@regione.sardegna.it .

Per le comunicazioni ufficiali utilizzare l’indirizzo di posta elettronica certificata (pec): pi.cultura.sarda@pec.regione.sardegna.it .

Consulta i documenti

Informazione a cura dell’Urp della Presidenza

Fonte: Regione Sardegna

Advertising