[REGIONE LIGURIA] Biodigestore Isola del Cantone: assessore Scajola: “Nessun via libera dalla Regione, ultima parola alla Città …

da
Advertising

Genova. “Regione Liguria non ha dato nessun via libera al biodigestore di Isola del Cantone, anche perché approvare il progetto non è mai stato di competenza regionale. La competenza è della Città Metropolitana, Regione ha solo svolto le due attività previste: la Valutazione di Impatto Ambientale e la Valutazione Paesaggistica che vengono effettuate sulla base di elementi tecnici che prescindono da qualsiasi valutazione di natura politica”. Lo rimarca l’assessore all’Urbanistica di Regione Liguria Marco Scajola.

“In particolare – aggiunge Scajola – l’autorizzazione paesaggistica è frutto di un provvedimento dirigenziale su cui la Soprintendenza aveva già espresso un parere favorevole e non vi è, pertanto, alcun esercizio di discrezionalità politica da parte della Giunta su questo procedimento”.

“Detto ciò vorrei ricordare ai consiglieri del PD – continua l’assessore regionale all’Urbanistica – che la competenza all’approvazione del progetto è della Città Metropolitana che, una volta acquisita la VIA e l’autorizzazione paesaggistica, deve ottenere gli atti di assenso da parte del Comune di Isola del Cantone, competente sotto il profilo edilizio per il rilascio del permesso di costruire e dovrà esprimersi in merito alla conformità urbanistica dell’intervento rispetto al Piano urbanistico comunale vigente”.

L’assessore regionale ricorda inoltre che “il PUC di Isola prevede che quel sito, oggetto della proposta di intervento, sia utilizzato per attività produttive”.

Fonte: Regione Liguria

Advertising

Leave a Reply

Your email address will not be published.