[REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA] Rilancimpresa: Bolzonello, contributi a consorzi per assunzioni

da
Advertising


Udine, 22 agosto – La Giunta regionale, su proposta del vicepresidente Sergio Bolzonello, ha integrato gli strumenti già previsti per assicurare al personale non dirigente del Consorzio per lo sviluppo industriale della zona dell’Aussa-Corno e dell’Agenzia per lo sviluppo economico della montagna, entrambi in liquidazione, la possibilità di trovare un nuovo impiego.

Come ha spiegato Bolzonello, “la Regione garantisce la copertura delle spese, anche fino al 100%, ai consorzi di sviluppo economico locale che hanno concluso il processo di riordino, ai consorzi di bonifica e al Consorzio per l’Acquedotto del Friuli Centrale che assumono i dipendenti dei due enti in liquidazione con un contratto di lavoro subordinato, anche parziale, a tempo indeterminato o a tempo determinato”.

Secondo il vicepresidente, si tratta di “un modo concreto per dare una risposta ai lavoratori che si sono trovati in difficoltà per le vicende dei due enti in liquidazione e, al contempo, sostenere lo sviluppo del sistema produttivo regionale. Attraverso questa iniziativa verrà infatti rafforzata la compagine amministrativa degli enti nel quadro delle azioni delineate dalla LR 3/2015 denominata Rilancimpresa”.

Il nuovo regolamento entrerà in vigore il giorno successivo alla sua pubblicazione sul Bollettino ufficiale della Regione (Bur). ARC/MA/fc

 

Fonte: Regione Friuli Venezia Giulia

Advertising