[Lucca] Domenica 10 settembre cerimonia di intitolazione della pista ciclabile di viale Castruccio Castracani a Michela Fanini

da
Advertising

Lucca –

Domenica 10 settembre cerimonia di intitolazione della pista ciclabile di viale Castruccio Castracani a Michela Faninitambellini_fanini

 

Domenica mattina (10 settembre) si terrà la cerimonia di intitolazione della pista ciclabile di viale Castruccio Castracani a Michela Fanini, campionessa di ciclismo prematuramente scomparsa all’età di 21 anni. La città di Lucca intende così omaggiare una propria concittadina che, grazie alla sua grande passione sportiva, ha contribuito a far crescere la fama di Lucca nel Mondo.

 

La cerimonia, che è inserita all’interno della seconda tappa Lucca-Capannori del Premondiale 22° Giro di Toscana Internazionale Femminile “Memorial Michela Fanini”, inizierà al Caffè delle Mura alle 11, con la presentazione del libro di Marco Marando “La bici rosa”, un volume edito da Tagete nel 2016, che ripercorre le storie delle grandi campionesse del ciclismo femminile di ieri e di oggi che hanno tracciato la strada verso il traguardo della pari dignità, anche in questo contesto, fra l’universo femminile e quello maschile. Il libro, che è dedicato a Michela Fanini e Xavier Tondo Volpini, in rappresentanza dei tanti corridori scomparsi prematuramente, sarà presentato dall’autore.

 

A seguire, alle 12 sempre al Caffè delle Mura, saranno presentati tutti i team e alle 12.45 le atlete si sposteranno all’inizio di viale Castruccio Castracani (angolo viale Marconi)  dove il sindaco Alessandro Tambellini, insieme a Brunello Fanini, presidente della società ciclistica Michela Fanini, scopriranno la targa di intitolazione della pista ciclabile.

Fonte Verde Azzurro

Advertising