Capannori Con l’inizio della scuola torna il servizio di Piedibus per gli alunni della scuola primaria Lunata-Tassignano

da
Advertising

Capannori –

immagine

I bambini che frequentano la scuola primaria Lunata-Tassignano potranno raggiungere la scuola a piedi in sicurezza  grazie al servizio ‘Piedibus’, l’autobus ‘umano’ composto dai bambini e dalle bambine che in fila indiana e accompagnati da volontari  ogni mattina raggiungerà la scuola primaria di via del Casalino. Il servizio, gratuito,  partirà  con l’inizio del nuovo anno scolastico  venerdì 15 settembre  e, realizzato  dall’amministrazione comunale in collaborazione con Legambiente Capannori Piana Lucchese e la dirigenza scolastica, dà alle  famiglie la possibilità di utilizzare meno l’auto per accompagnare i figli a scuola, con la certezza che i bimbi arriveranno a destinazione compiendo un percorso sicuro e in compagnia dei loro amici e di adulti. Gli scolari che formano il “Piedibus” procederanno in fila indiana tenendo una corda che sarà la “colonna vertebrale” dell’autobus “umano” e ogni “corsa” del servizio sarà assistita da volontari. Gli zaini saranno trasportati da un apposito carrello.

Ogni bambino indosserà un gilet rifrangente mentre i volontari saranno dotati di una pettorina e di una paletta. Il servizio di Piedibus partirà ogni mattina (dal lunedì al venerdì) alle ore 7.55 con ritrovo in Piazza Aldo Moro davanti alla sala riunioni del Comune e percorrerà via Martiri Lunatesi e via del Casalino per poi raggiungere la scuola. La corsa di ritorno è prevista per le ore 13.20 dal plesso scolastico con arrivo al capolinea di piazza Aldo Moro alle 13.35, eccetto il martedì, giorno di rientro pomeridiano, quando la corsa di ritorno partirà alle 16.20 per raggiungere piazza Aldo Moro alle ore 16.35.
Eventuali variazioni di orario saranno comunicate tempestivamente alle famiglie.

“Abbiamo attivato questo servizio di accompagnamento a scuola anche per questo anno scolastico perché rappresenta un’azione concreta per diffondere nuovi stili di vita promuovendo una nuova visione di mobilità – afferma l’assessore alla scuola Francesco Cecchetti -. I bambini hanno infatti  la possibilità di fare movimento fisico, socializzare e imparare ‘abilità’ pedonali, mentre i genitori possono utilizzare meno l’auto per accompagnare i figli a scuola. Questo significa  aumentare la sicurezza negli orari di entrata e di uscita della scuola, visto che diminuisce la concentrazione di auto vicino ai plessi. Ringrazio tutti i soggetti che collaborano a questa importante iniziativa, che esprime anche una nuova visione culturale degli spazi e degli spostamenti”.

Per l’iscrizione al servizio è possibile rivolgersi direttamente ai volontari presenti al capolinea  in piazza Aldo Moro o all’ufficio del Comune, telefono 0583 428232.

Advertising
Tags: