[Lucca] Arriva anche a Lucca la nuova Carta d’identità elettronica

da
Advertising

Lucca –

Stamani il sindaco Alessandro Tambellini si è recato all’ufficio anagrafe di via San Paolino per effettuare il passaggio dal vecchio al nuovo documento d’identità.  

 

Il sindaco Alessandro Tambellini avrà la prima carta di identità elettronica (Cie) rilasciata dal Comune di Lucca. Questa mattina (12 settembre) si è infatti recato assieme all’assessore all’innovazione Gabriele Bove all’ufficio anagrafe di via San Paolino, per fornire tutti i dati utili al rilascio del nuovo documento, che gli verrà  recapitato nel giro di sei giorni, come previsto dalla procedura.

 

“Anche il Comune di Lucca – ha detto il sindaco Tambellini – si dota della nuova carta d’identità elettronica voluta dal Ministero dell’Interno. Lo scopo è quello di rendere più immediato il rapporto fra cittadini e pubblica amministrazione, aumentando al contempo il livello di sicurezza del documento che garantisce in merito all’identità di ogni singola persona”.
La nuova carta di identità elettronica, che ha le dimensioni di una carta di credito, dispone di un microchip predisposto per consentire l’autenticazione on line da parte del cittadino per la fruizione dei servizi della pubblica amministrazione. Può anche essere utilizzata, attraverso uno specifico pin, per richiedere in maniera più rapida un’identità digitale presso il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), utilizzato per accedere ai servizi on line pubblici. Lo stesso microchip rappresenta anche un sistema di sicurezza contro la contraffazione dei dati del cittadino. Sulla carta di identità elettronica sono inoltre riportate la foto, le impronte digitali e il codice fiscale.

 

“Tutte le nuove carte d’identità saranno da qui in avanti emesse in formato elettronico – ha spiegato l’assessore Bove – e questo rappresenta sicuramente un importante passo in avanti verso la progressiva digitalizzazione dell’Ente.   E’ importante però sottolineare che i cittadini che dispongono della carta di identità in formato cartaceo non hanno l’obbligo di  presentarsi per fare una nuova richiesta, perché verrà rispettata la prevista validità di dieci anni dalla data di emissione. Inoltre, in questa fase di passaggio, abbiamo previsto di continuare a emettere il documento d’identità in formato cartaceo in tutti quei casi in cui il cittadino ne abbia un immediato bisogno”.

 

Come fare

Per il rilascio della carta di identità elettronica è necessario in questa prima fase che i cittadini prendano un appuntamento telefonando allo 0583/4422 e poi si rechino all’ufficio anagrafe di via San Paolino portando la vecchia carta d’identità, la tessera sanitaria e una foto (anche in formato digitale). Sul momento, analogamente a quanto succede con la patente di guida, verrà rilasciata una ricevuta con foto e numero identificativo del nuovo documento. Sul retro della ricevuta saranno riportati la prima parte del pin e del puk utili per accedere alle applicazioni della Cie. Entro 6 giorni lavorativi  il cittadino vedrà recapitarsi il documento al proprio domicilio, con la possibilità di delegare altre persone al suo ritiro. La carta potrà anche essere ritirata anche direttamente all’anagrafe. Il costo della Cie è di 22,21 euro: di questi, 16,79 euro vanno allo Stato per le spese del progetto.

Per informazioni i cittadini possono telefonare allo 0583 4422 o scrivere una mail a urp@comune.lucca.it.

Fonte Verde Azzurro

Advertising