Firenze Grassi (Frs): “Fascista e falso invalido. Lo è il Professore di Carrara che è salito sul monte Sagro e che ignora la storia”

da
Advertising

“Al professor Bianchi non bastava aver offeso la resistenza, salendo sul monte Sagro con una bandiera della Repubblica di Salò. Ieri sera ha pure usurpato un posto auto riservato ai disabili. E’ una vergogna”. Così Tommaso Grassi, capogruppo di Firenze riparte a sinistra, attacca dopo la trasmissione “La Pancia” di Rtv38.

E accusa: “Ieri sera, in diretta, ha ammesso di non conoscere la storia perché è un insegnante di ingegneria – continua Grassi – come se la sua professione non riguardasse l’educazione degli studenti, rispettosa della nostra Costituzione. Ma ha ben pensato di parcheggiare, insieme al consigliere comunale del gruppo di Forza Italia di Carrara, su un parcheggio per disabili in via di Novoli, senza alcun contrassegno”.

“Ringraziamo l’Aned e il suo presidente Alessio Ducci, che ha evidenziato e documentato quanto è accaduto ieri sera, e porteremo la questione in Consiglio comunale, chiedendo fin da subito, che il fascista chieda scusa e paghi la multa che la violazione comporta. Questa è la faccia vera di chi oggi è nostalgico – conclude Grassi – e di chi ha imposto le proprie idee con la violenza e la sopraffazione, la discriminazione e non riconosce i diritti e l’uguaglianza dei cittadini”. (s.spa.)

Fonte: Comune di Firenze

Advertising