Capannori Prima campanella, agli alunni in dono un segnalibro con i luoghi della cultura

da
Advertising

Capannori –

L'assessore Cecchetti durante la visita al polo scolastico di Camigliano

Anche a Capannori stamani (venerdì) gli alunni sono tornati sui banchi per il primo giorno di scuola. Per l’occasione il sindaco, gli assessori e i consiglieri comunali si sono recati in tutti i plessi per salutare gli studenti, i docenti, il personale ata e i dirigenti. Nei loro interventi, i rappresentanti dell’amministrazione comunale hanno sottolineato l’importanza della scuola nel processo di formazione delle nuove generazioni.

La crescita personale passa anche dall’arricchimento del proprio sapere.  È per questo che a tutti gli alunni delle classi prime delle scuole primarie e secondarie di primo grado è stato consegnato un segnalibro in cui sono ricordati i principali luoghi della cultura da loro fruibili: la biblioteca comunale centrale “Ungaretti” di Tassignano, la biblioteca decentrata “Mario Tobino” di Camigliano, la biblioteca decentrata “Il Melograno” di San Leonardo in Treponzio, il Museo Athena di Capannori e il Centro culturale “Le Macine” di Colle di Compito.

Con l’avvio del nuovo anno sono stati compiuti molti lavori per rendere le scuole più funzionali, decorose e sicure. I principali interventi hanno riguardato il polo scolastico di Camigliano (opere per l’integrazione e l’adeguamento alle norme antincendio), la scuola primaria di Colle di Compito (manutenzione straordinaria ai servizi igienici con sostituzione dei sanitari, dei pavimenti e dei rivestimenti), la scuola primaria di Segormigno in Piano (realizzazione di un bagno per persone disabili ed apertura elettrificata del cancello pedonale), le scuola dell’infanzia di Borgonuovo e Castelvecchio di Compito (sostituzione di infissi) e la scuola secondaria di primo grado di Capannori (sostituzione di vetri).

Advertising
Tags: