[Lucca] DOMENICA 24 SETTEMBRE decima festa del creato alla fattoria urbana riva degli albogatti

da
Advertising

Lucca –

DOMENICA 24 SETTEMBRE decima festa del creato alla fattoria urbana riva degli albogattiuna giornata alla Fattoria Urbana Riva degli Albogatti

Per il decimo anno consecutivo l’Arcidiocesi di Lucca, tramite l’Ufficio Pastorale Caritas, celebra il Creato con una festa, che si terrà domenica 24 settembre a partire dalle ore 15 fino a tarda notte, dal titolo: “Meraviglioso Creato – Una nuova sostenibilità per abitare la Terra”. Evento che si terrà presso la Fattoria Urbana degli Riva deglibAlbogatti sul Parco Fluviale in via della Scogliera a Nave in continuità con le precedenti edizioni di “Punto a capo. Una nuova sobrietà per abitare la Terra” dove si uniranno momenti di riflessione e approfondimento con attività in cui concretamente apprendere nuovi saperi e mettere le mani nella terra. L’attenzione al recupero di quelli che sono considerati scarti e che a noi piace pensare come risorse sarà il fulcro centrale della giornata. Attraverso laboratori tematici si potranno sperimentare attività rivolte a grandi e piccoli. A conclusione un momento conviviale con cena e concerto.

Questo il programma di massima, dalle ore 15 Laboratori: “cip..crack…sssh… splash” atelier creativo-musicale per i più piccoli, per reinventare i suoni della natura a cura di LOL – Laboratorio Orchestrale Lucchese Fratel Arturo Paoli; “dolce come il miele” angolo di osservazione della vita in un’arnia a cura di Apicoltura Giusti e Agricola Calafata; “scarti preziosi” creazione di gioielli con materiali di recupero e naturali a cura di Quindi APS; “dagli forma!” creazione di oggetti a partire da materiali di recupero a cura di Daccapo – sistema di riuso solidale; “nella terra con le mani” ceramica a cura di Mario del Chiaro; “un elefante si dondolava…” per i più piccoli sulla tessitura a partire dai bozzoli del baco da seta a cura di Percorso in Fattoria; “ciclofficina” officina dimostrativa per piccole riparazioni della bicicletta; “zappa in spalla” pratica di agricoltura per i più piccoli a cura di Percorso in Fattoria “volare” sul volo a cura di Associazione Aeliante; “in giardino” per i più piccoli a cura de I Giardini del Futuro; “ci vuole un seme” per i più piccoli per la realizzazione di sculture di semi a cura de I Ricostruttori; “prendersi cura di sé” piccola dimostrazione di tecniche di rilassamento e di consapevolezza del proprio corpo a cura di Ass. Ninni e Nenne ed un banchetto con prodotti golosi dal mondo di Equinozio, bottega del commercio equo e solidale e tanto altro ancora.

Dalle ore 17.30 momento di riflessioni sul tema: “nutrire il pianeta con quale agricoltura e con quali agricoltori?” coordina: Francesca Galli (Università di Pisa), partecipano: Massimo Rovai (Università di Pisa), Lorenzo Gatti (Comitato Progetti di Consorzio CTM – Altromercato), esperienze di agricoltura resistente con: Calafata, Orti Agorà, Orti Albogatti, Agricoltori Bioeroici e tanti altri ancora.

Alle ore ore 20 Cibo e convivialità: una cena sotto le stelle per sostenere la campagna di crowdfunding Conserve con al collaborazione di RistoLis.

Fino a notte fonda si prosegue in musica con “Gaudats Junk Band” in concerto, la band che suona unicamente strumenti realizzati con materiali di scarto.

Fonte Verde Azzurro

Advertising