PORCARI La denuncia: “Bus strapieni, a Porcari gli studenti rimangono a piedi”

da
Advertising

sarti magi in csLUCCA – Anche stamattina, come ieri, a Porcari gli studenti e le studentesse che vengono a Lucca sono rimasti a piedi perché i bus erano stracolmi. Lo denuncia Michele Sarti Magi, studente e fondatore di Progetto Futuro. “Ora, insieme alle famiglie, abbiamo scritto ai giornali, perché non è assolutamente giusto che queste famiglie che pagano l’abbonamento, si ritrovino ogni mattina con i propri figli o le proprie figlie a piedi. Chi è il responsabile di questo disagio che io continuo a denunciare dallo scorso anno?”.

 

Sarti Magi poi si scaglia contro le istituzioni: “Vengano rimborsate le famiglie degli studenti e studentesse che rimangono a piedi, oggi o domani, non fra 20 anni. È dallo scorso anno che c’è questo problema. Adesso è giunto il momento di migliorare il servizio dei trasporti studenti, punto. Stamani – continua Sarti Magi – una famiglia di Porcari, che per tre figli paga 136 euro il mese (tratta Lucca-Porcari-Barga), ha dovuto accompagnare in macchina le figlie a scuola, a Lucca. Il padre ha preso un ora di permesso, poiché il pullman era stracolmo. Da chi viene rimborsato? Basta con questi disagi – conclude – se uno paga il servizio deve essere efficiente. Ora, insieme a queste famiglie, aspettiamo i rimborsi”.

Fonte: Lo Schermo

Advertising

Leave a Reply

Your email address will not be published.