[Lucca] ROLLING STONES CI SIAMO QUASI, L’INVITO:TUTTI A LUCCA, PER VIVERE L’ATMOSFERA DI UN EVENTO UNICO E STORICO

da
Advertising

Lucca –

ROLLING STONES CI SIAMO QUASI, L’INVITO:TUTTI A LUCCA, PER VIVERE L’ATMOSFERA DI UN EVENTO UNICO E STORICO

Confcommercio, Ccn e Commissione ricordano i negozi aperti

 venerdì sera e sottolineano: “Anche sabato città aperta e accessibile

a chiunque, lucchesi e turisti”

Il conto alla rovescia sta finendo: anche Confcommercio, assieme alla sua Commissione centro storico e al suo Centro commerciale Città di Lucca, vive con tutta la città la spasmodica attesa per lo storico concerto dei Rolling Stones di sabato prossimo, un evento che sta proiettando da giorni e proietterà ancor di più da qua a domenica Lucca su un palcoscenico mondiale senza precedenti. “Ci siamo quasi – si legge in una nota congiunta -, il momento atteso, inseguito e sognato da anni sta arrivando: Lucca e il Summer Festival si apprestano a vivere un momento che resterà nei libri di storia. La nostra associazione, da sempre convinta sostenitrice del Summer, si è adoperata in questi giorni per coinvolgere appieno anche il mondo del commercio in questo evento di straordinaria importanza: per questa ragione sono state distribuite ai negozianti che ne hanno fatto richiesta centinaia di vetrofanie adesive raffiguranti la classica “linguaccia” degli Stones. E per questa ragione domani sera (VENERDI’) i negozi del centro storico resteranno aperti in via straordinaria, in modo da trasmettere a tutti, lucchesi e non, il senso di una festa che è di una intera città”. “Nell’invitare pertanto i commercianti a rimanere tutti aperti domani sera – prosegue la nota – e nell’invitare il pubblico a recarsi numerosissimo in città per vivere appieno il clima dell’evento, preme rimarcare anche alcuni importanti aspetti logistici legati al sabato, giorno del concerto, per evitare che fra la gente passi il messaggio errato che Lucca quel giorno sarà una città chiusa e inaccessibile”.

LA LOGISTICA PER LA GIORNATA DI SABATO

 

“In primo luogo – insiste la nota – tutte le porte di accesso alla città escluse Porta Sant’Anna e Porta San Pietro saranno aperte normalmente, come un giorno qualsiasi dell’anno. Lo stesso vale per le ordinanze e le limitazioni alla viabilità e alla sosta: eccezion fatta per la zona che gravita attorno all’ex Campo Balilla, sarà possibile parcheggiare e transitare come sempre”. “Riguardo a Porta Sant’Anna – aggiungono Confcommercio, Ccn e Commissione -, si ricorda e sottolinea che sarà consentito l’accesso pedonale a chiunque, possessori di biglietto per il concerto e non, ragion per cui qualunque persona lo desideri potrà entrare in città a piedi anche da questo accesso, senza limitazione alcuna”. “Riguardo a Porta San Pietro – precisa la nota congiunta -, infine, ingresso e uscita pedonali dalla città saranno consentiti non solo alle donne incinta e alle persone con disabilità, ma anche a tutti coloro in possesso del biglietto per il concerto, mentre tutti gli altri sprovvisti di biglietto potranno comunque accedere al centro utilizzando la vicina sortita del Baluardo di San Colombano”. “Insomma – termina la nota – la città sabato sarà aperta a tutti, sia pure con qualche fisiologica e inevitabile modifica. Il nostro invito a tutti, lucchesi e turisti compresi coloro che hanno deciso di non assistere al concerto, è quello di godersi appieno Lucca e la sua atmosfera, in una giornata destinata a rimanere nei libri di storia”.

Fonte Verde Azzurro

Advertising