PORCARI Anche Porcari usa il pugno duro contro le discariche abusive

da
Advertising

PORCARI – Una maxi sanzione a carico di un residente nella Valdinievole, sorpreso ad abbandonare rifiuti di vario genere in Padule, nei pressi della ‘Baracca di Nanni’. L’ha emessa la polizia municipale di Porcvari il 22 settembre scorso. La battaglia contro le discariche abusive approda anche nel paese all’ombra della Torretta, dove il sindaco Leonardo Fornaciari ribadisce il pugno duro contro tutti i responsabili di atti di simile inciviltà. Il 21 settembre la segnalazione della discarica giunge all’Ufficio Ambiente grazie alla solerzia di un operatore Ascit. Insospettito dall’ingente quantità di materiali abbandonati, l’operatore, che ringrazio vivamente, ha allertato subito i dipendenti competenti, affinché fosse possibile accertarne il responsabile.

 

I vigili urbani hanno fatto un sopralluogo, durante il quale hanno rinvenuto in mezzo a vasi, sedie, cianfrusaglie varie, anche alcuni riferimenti cartacei tramite cui è stato possibile rintracciare il colpevole. “La tutela dell’ambiente è uno dei nostri capisaldi – commenta l’assessore all’Ambiente Franco Fanucchi – e saremo intransigenti nei confronti di coloro che violeranno le regole. Ognuno di noi ha la responsabilità di curare il territorio e non possiamo accettare che il nostro paese diventi il luogo di abbandoni incontrollati. La sanzione elevata nei confronti del trasgressore – conclude il sindaco, Leonardo Fornaciari – è solo il primo atto che l’Amministrazione si riserva di mettere in campo. L’ambiente è un bene comune e, come tale, non accettiamo che venga violato”.

Fonte: Lo Schermo

Advertising