[Lucca] A VILLA ARGENTINA IN SCENA IL FUTURO CON “PROGETTO STENDHAL“

da
Advertising

Lucca –

 

A VILLA ARGENTINA IN SCENA IL FUTURO CON “PROGETTO STENDHAL“

DELLA BOTTEGA DEL TEATRO

L’ingresso è gratuito ma la prenotazione del posto è obbligatoria

Martedì 3 ottobre doppio spettacolo: alle 16 e alle 18DSC_0873

E’ un balzo nel futuro (e un futuro neanche tanto prossimo a venire) quello proposto agli spettatori dallo spettacolo “Progetto Stendhal” a cura della Bottega Del Teatro in programma martedì 3 ottobre, a Villa Argentina, con due rappresentazioni: la prima alle 16 e la seconda alle 18.

Il futuro di cui si parla porta addirittura la data del 2089: un tempo a venire distopico, in cui le istituzioni politiche classiche sono state sostituite da aziende private mentre la democrazia esiste sotto forma di consultazione diretta ad opera delle stesse aziende.

Lo spettacolo è allestito e curato dalla Bottega del Teatro, Associazione culturale versiliese senza fini di lucro, fondata da Luca Barsottelli, Serena Guardone e Mirtilla Pedrini nel 2009, a cui si è aggiunta poi Silvia Di Fatta. Negli anni ha attivato numerosi laboratori teatrali specifici per diverse fasce di età: bambini in età prescolare, bambini della scuola primaria, ragazzi della secondaria di primo e secondo grado e laboratori di messa in scena per adulti (over 18). Col tempo la vocazione pedagogica è diventata un vero e proprio progetto di diffusione della cultura teatrale nella Versilia: per questo nel 2014 sono nati due Festival: Mix-Up e Invasioni.

La Bottega si prefigge di diffondere l’attività teatrale nel mondo giovanile, fare ricerca in ambito pedagogico, sensibilizzare i giovani e le famiglie circa tematiche sociali, culturali, artistiche e pedagogiche, creare collaborazioni con le scuole di ogni ordine e grado del territorio, promuovere obiettivi formativi e culturali comuni, proporsi come luogo di incontro e di aggregazione nel nome di interessi culturali, assolvere alla funzione sociale di maturazione e crescita umana e civile, attraverso l’ideale dell’educazione permanente.

L’ingresso allo spettacolo “Progetto Stendhal” è libero con prenotazione obbligatoria sino ad esaurimento posti.

L’iniziativa è promossa dal comitato di valorizzazione di Villa Argentina costituito da Provincia di Lucca, Comune di Viareggio, Soprintendenza archeologica, belle arti e paesaggio per le province di Lucca e Massa Carrara.

Info: 0584-1647600 o pagina Facebook “Villa Argentina Viareggio”.

Fonte Verde Azzurro

Advertising

Leave a Reply

Your email address will not be published.