[Lucca] furto alle poste di Nave; i banditi scappano con 100mila euro

da
Advertising

Lucca –

LUCCA – Rapina in orario di chiusura all’ufficio postale di Nave. Una banda di malviventi armati ha fatto irruzione, chiudendo nel bagno le tre impiegate presenti. Poi sono fuggiti portando via una somma che si aggirerebbe sui 100mila euro. Sul posto i carabinieri.

20170930_140315-1

Una banda composta da due, forse tre elementi, ha compiuto una rapina alla filiale delle Poste di Nave, sulla via Sarzanese a Lucca. I ladri sono entrati in azione appena scattato l’orario di chiusura dell’agenzia, quando le impiegate stavano rifornendo lo sportello della cassa automatica. Entrando da una porta sul retro, i due malviventi, col il volto travisato da passamontagna, hanno rinchiuso le tre impiegate nel bagno dell’agenzia sotto la minaccia delle armi e hanno completamente svuotato la cassaforte,in meno di 5 minuti,  per poi fuggire a bordo di una Panda di colore beige. Ingente il bottino, che secondo una prima stima, supererebbe i centomila euro. Le tre dipendenti, terrorizzate, hanno iniziato a gridare aiuto, e sono riuscite a liberarsi grazie all’intervento di una vicina che ha sentito le loro grida provenire dal bagno delle poste. Sul posto, per effettuare i rilievi sono giunti i carabinieri della stazione di S.Concordio coadiuvati dai colleghi del reparto scientifico che hanno effettuato i rilievi sulla saracinesca dell’entrata posteriore forzata dai ladri e hanno visionato i filmati delle telecamere di sicurezza poste all’interno della filiale, mentre una pattuglia di carabinieri in moto ha iniziato a battere il territorio alla ricerca della macchina utilizzata dai malviventi.

fontenoitv

Fonte Verde Azzurro

Advertising

Leave a Reply

Your email address will not be published.