[REGIONE PIEMONTE] Un aiuto per l’emergenza abitativa

da
Advertising

L’assessore alle Politiche sociali, Augusto Ferrari, ha accolto con soddisfazione l’approvazione all’unanimità, avvenuta il 15 novembre in Seconda Commissione del Consiglio regionale riunita in sede legislativa, di un disegno di legge molto atteso dai Comuni che devono fornire risposte concrete alle situazioni di emergenza abitativa.

Il testo interviene sulle assegnazioni da parte dei Comuni, già prorogate nel 2015 e ora scadute, degli alloggi “extra-bando” a quelle famiglie che si trovano in particolari situazioni di disagio e non sono in grado di sostenere un affitto sul libero mercato (circa 100 in Piemonte, di cui 70 a Torino). Si mira così ad una soluzione definitiva del problema, prevedendo una proroga in attesa della modifica del regolamento che includerà questi casi tra quelli considerati di emergenza abitativa e che possono dare origine ad un’assegnazione definitiva, sempre che il Comune non trovi una sistemazione diversa.

“Un provvedimento di assoluta necessità sia per le famiglie sia per i Comuni in cui sono in scadenza le assegnazioni provvisorie – lo definisce Ferrari – Si tratta di una norma che conduce ad una soluzione strutturale del problema: infatti la proroga è finalizzata soltanto alla modifica del regolamento che introdurrà entro poche settimane una nuova fattispecie. Verranno così regolarizzate le posizioni degli occupanti rimasti senza titolo”.

Author Gianni Gennaro Questo indirizzo email è protetto dagli . È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Fonte: Regione Piemonte
Fonte: ANSA

Advertising