[ALTOPASCIO] Pm10 alle stelle nonostante l’ordinanza antismog

da
Advertising

LUCCA. Mercoledì era il primo giorno di vigore dell’ordinanza anti Pm10 nei comuni di Lucca, capannori, Altopascio, Porcari e Montecarlo. Ma – stando al quotidiano bollettino emesso dall’Arpat – la misura non sembra aver fornito la risposta che si sperava. Nella stazione di rilevamento di via Piaggia a Capannori, infatti, la “lancetta” si è fermata a quota 82 microgrammi al metro cubo, contro un valore limite stabilito a 50. Non solp si è dunque sforato il limite di legge, ma si è anche stabilito il record negativo degli ultimi sei giorni, tutti in “rosso”. Male anche le polveri finissime, arrivate a quota 66 microgrammi al metro cubo.

Per la centralina di Capannori si tratta del 33° giorno nel corso dell’anno con i valori di Pm10 oltre i limiti di legge. Non che vada molto meglio nelle altre due stazioni di rilevamento considerate nella rete dell’Agenzia per la protezione dell’ambiente. Entrambe, nella giornata di mercoledì, sono andate oltre il limite, facendo segnare 67 microgrammi al metro cubo nel caso di via San Micheletto e 61 microgrammi nella centralina di San Concordio. In entrambi i casi si tratta del 16esimo giorno dall’inizio dell’anno oltre il limite di 50.

L’ordinanza, che vieta la circolazione dei vecchi diesel (fino

agli euro2 compresi) e l’accensione dei camini è valida fino a tutto sabato 25. A quel punto si dovrà considerare sia il bollettino dei prossimi due giorni che – soprattutto – il meteo. Se sabato, come previsto, dovesse piovere, la situazione potrebbe migliorare.

.

Fonte: Il Tirreno

Advertising