PORCARI Elezioni provinciali, il centrodestra presenta per primo la lista dei candidati

da
Advertising

LUCCA – Lo schieramento di centrodestra, a riprova dell’unità di intenti che contraddistingue la coalizione, ha bruciato tutti sul tempo presentando per primo la lista con cui prenderà parte alle elezioni del nuovo consiglio provinciale di Lucca, che avverranno domenica 17 dicembre. Una lista snella e al tempo stesso rappresentativa di tutto il territorio, frutto dell’accordo tra Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega e i movimenti civici presenti in tutta la provincia.

 

I candidati, tutti consiglieri comunali in carica, sono Serena Borselli (Lucca), Pietro Frati (Coreglia), i due consiglieri provinciali uscenti Riccardo Giannoni (Porcari) e Maurizio Marchetti (Altopascio), Giada Martinelli (Capannori), Simone Simonini (Molazzana), Alessandro Santini (Viareggio), Simona Testaferrata (Lucca). La scelta è scaturita da una serie di riunioni che si sono tenute in queste settimane tra i responsabili delle varie anime dello schieramento. La lista, che si chiamerà Alternativa civica di centrodestra (proprio come quella di due anni fa) è stata depositata stamani a Palazzo Ducale da Remo Santini, esponente di SìAmoLucca ed ex candidato sindaco del centrodestra nel capoluogo, che un mese fa aveva lanciato l’appello a partiti e movimenti civici affinchè si iniziasse un percorso per raggiungere di nuovo la coesione. Un obiettivo dunque raggiunto, con soddisfazione da parte di tutti, e nella convinzione dell’importanza di creare un’opposizione efficace al Pd e al centrosinistra che guidano la Provincia con approssimazione, e senza tenere minimamente conto delle esigenze dei cittadini.

 

A votare per il rinnovo del consiglio provinciale di Lucca partecipano come previsto dalla legge solo i sindaci e i consiglieri comunali.

Fonte: Lo Schermo

Advertising