PORCARI Il Comune di Porcari ‘libera’ risorse per 200mila euro da investire sul territorio

da
Advertising

PORCARI – Maggiori entrate rispetto al previsto e minori uscite anche in virtù di una riorganizzazione dei servizi comunali. Dopo un’attenta ricognizione di ogni capitolo del bilancio di previsione 2017-2019, l’amministrazione Fornaciari ha potuto liberare ulteriori risorse attraverso una variazione del bilancio di previsione approvata dal consiglio comunale nella seduta di martedì 28 novembre. In totale oltre 200mila euro che possono essere impegnati subito per finanziare alcune spese correnti correnti e in conto capitale ritenute strategiche per sostenere l’occupazione, migliorare il decoro urbano in paese ed effettuare alcune opere di particolare interesse.

Fra le spese in conto capitale programmate si segnalano 40 mila euro per la realizzazione della Ztl, intervento questo particolarmente atteso dalla popolazione, 37mila in più rispetto ai 25 previsti per la manutenzione degli impianti di illuminazione pubblica a cui saranno sostituire le lampade tradizionali con quelle a led, più moderne e con minore consumo. Altri 35mila saranno destinati per realizzare nuove tombe a terra nel cimitero di via Romana Ovest.

Fra le spese correnti, 25mila andranno a titolo di contributo per l’apertura di nuove realtà produttive, 4 mila per la pulizia straordinaria dei marciapiedi, 3mila per iniziative a sostegno dell’attività agricola e 4mila del Centro Commerciale Naturale per l’organizzazione di attività di promozione del territorio. Garantita anche la procedura di affidamento di interventi di manutenzione straordinaria delle strade entro il 31 dicembre per un importo complessivo di 78.500 euro.

«I – afferma l’assessore al Bilancio, Roberta Menchettiabbiano operato una ricognizione costante di entrate e uscite che ci permettono di finanziare una serie di interventi in parte aggiuntivi rispetto a quelli programmati con il bilancio di previsione, legati all’ordinaria e alla straordinaria manutenzione del patrimonio pubblico, nonché alla realizzazione di nuove iniziative, nel pieno rispetto del vincolo di finanza pubblico che ci impone il pareggio di bilancio. Questa operazione è sintomo di una gestione accorto ed è a vantaggio del paese e siamo felici di poterla fare in un momento in cui l’economia, pur mostrando timidi segni di ripresa, stenta ancora a riprendersi».

Fonte: Lo Schermo

Advertising