PORCARI Successo al Palatagliate del Special Olympics European BasketBall Week

da
Advertising

LUCCA – Anche quest’anno Lucca è stata tappa dello “Special Olympics European BasketBall Week” e ancora una volta è stato un successo di partecipazioni con l’emozionante vittoria per lo sport che aiuta l’inclusione.

 

Lo “Special Olympics European BasketBall Week” che vede in Europa (dal 24 novembre al 3
dicembre) coinvolti 19mila giocatori provenienti da 35 paesi e per l’Italia (che viaggia sotto il
patrocinio di: Federazione Italiana Pallacanestro, Lega Basket, Lega Nazionale Pallacanestro, Lega
Basket Femminile, GIBA e Comitato Italiano Arbitri) saranno 28 gli appuntamenti in programma
che si svolgeranno in 11 regioni e con ben 4mila gli atleti con e senza disabilità intellettiva di tutti i
livelli e abilità che scenderanno in campo insieme.

 

L’evento assume quindi una valenza sociale e culturale ancora più importante nel momento in cui coinvolge, sullo stesso terreno di gioco, gli atleti partner, senza disabilità intellettive. Ecco che allora la partita non si riduce solo al momento sportivo, ma va ben oltre per vincere insieme stereotipi e pregiudizi. Tornando alla nostra città (che insieme a S. Giovanni Valdarno il 3 dicembre, rappresentano le uniche due tappe della Toscana), quest’anno sono stati oltre 400 gli studenti di 17 scuole tra medie e superiori, che sul parquet del PalaTagliate nelle date del 27 e del 28 novembre appena trascorsi (con un’anteprima la domenica 26 durante la partita delle Mura vs San Martino, in cui è sceso in campo lo striscione del #PlayUnified per lanciare il messaggio sociale dell’inclusione attraverso lo sport) hanno dato vita a due giornate ricche di emozioni sia in campo che sugli spalti all’insegna dell’abbattimento delle barriere e dell’inclusione.

 
Le scuole che vi hanno partecipato, per le medie inferiori: Carducci, Seravezza, Piaggia,
Porcari, Montecarlo, Lucca 3, Lucca 4, Lucca 5, Lucca 6, S. Leonardo;

per le medie superiori: Isi Fermi, Isi Giorgi, Isi Pertini, Isi Machiavelli, Isi Barga, Busdraghi, Barsanti e Matteucci di Viareggio.

 

<<In entrambe le date – spiega la coordinatrice tecnica Special Olympics Toscana, Claudia
Maiorano – le giocatrici della squadra campione d’Italia di serie A l’Asd Basket Femminile Le
Mura sono state presenti per sostenere questa importante manifestazione. Belle le parole del
capitano Martina Grippa che ha sottolineato: “lo sport unificato è uno dei valori sportivi più belli”. Desidero ringraziare l’ufficio sport del Comune di Lucca, il Provveditorato, la Misericordia di Lucca, il team Special Olympics locale de L’Allegra Brigata. Un grazie va ai docenti che hanno
sensibilizzato la propria scuola e i propri studenti verso il cambiamento, verso il “playUnified”.
Inoltre vorrei evidenziare che ogni anno aumentano le scuole che partecipano a questo importante evento sportivo sociale che promuove l’inclusione e l’integrazione unificata. Ricordo infine che il prossimo appuntamento europeo Special Olympics sarà a maggio con l’European Football Week>>.

Fonte: Lo Schermo

Advertising

Leave a Reply

Your email address will not be published.