PORCARI Nella calza della Befana, un buono acquisto per le cestiste derubate

da
Advertising

PORCARI – Un buono acquisto da 50 euro per le ragazze del Bf Porcari derubate delle borse sportive durante la trasferta a Roma per il torneo di Natale.
E’ stato consegnato alle giocatrici della squadra Under 14 Gold dai rappresentanti del gruppo sportivo A.Run.Co. di Porcari che subito dopo aver appreso la notizia del furto, e della volontà della squadra di prendere comunque parte alla manifestazione di Roma, d’intesa con il negozio Silvia Sport di Porcari hanno voluto compiere questo gesto di solidarietà.
La consegna dei buoni è stata effettuata al PalaSuore prima dell’allenamento. E’ stato Pierluigi Rumbo, presidente di A.Run.Co. a illustrare brevemente l’attività del gruppo sportivo e a dare i buoni alle giocatrici, che potranno utilizzarli per ricomprare scarpette e altri articoli che erano dentro le borse trafugate. Insieme al buono a ogni giocatrice è stato consegnato un biglietto nel quale si legge: «Grazie per aver lottato fino in fondo, dimostrando di avere Testa e Cuore, al pari anche delle vostre Gambe. Questo è lo spirito con cui anche a noi piace intendere lo sport».
Parole non casuali, dato che dietro lo slogan Testa, Cuore e Gambe il gruppo A.Run.Co mesi fa aveva dato il via a una campagna, passata anche attraverso la vendita di braccialetti cui ha partecipato il Bf Porcari, che ha consentito di raccogliere i fondi necessari ad acquistare un defibrillatore che è stato installato in via Sbarra, lungo l’anello dove tanti appassionati si ritrovano a correre e a fare sport.
I dirigenti del Bf Porcari hanno ringraziato i rappresentanti di A.Run.Co. invitati poi sul parquet per la tradizionale foto ricordo con la squadra.

Fonte: Lo Schermo

Advertising