PORCARI La solidarietà dell’assessore di Roma Frongia alle ragazze del Basket Porcari derubate

da
Advertising

ROMA – Continua a far parlare la vicenda delle cestiste di Porcari che sono state derubate alle porte di Roma. A intervenire è l’assessore allo Sport del Comune di Roma, Daniele Frongia, che ha inviato un messaggio di solidarietà alle giocatrici della squadra Under 14 Gold del Basket Femminile Porcari.

 

Le giovanissime cestiste erano state derubate durante la trasferta nella capitale, dove avrebbero preso parte al Torneo di Natale, al quale hanno partecipato solo grazie alla solidarietà delle altre giocatrici che hanno prestato loro tutto quello che serviva per poter scendere in campo.

Una volta tornate a casa, il

gruppo sportivo A.Run.Co di Porcari insieme al negozio Silvia Sport alla decisione di donare alle ragazze un buono acquisto da 50 euro a parziale risarcimento del danno subito per il furto delle borse sportive con tutto il necessario per giocare.

 

Adesso arriva l’intervento di Frongia: «Con immenso dispiacere apprendo la notizia di uno spiacevole episodio accaduto recentemente a una squadra di basket femminile under 14, che, giunta a Roma, ha subito il furto del materiale sportivo lasciato nel pulmino societario parcheggiato in un centro commerciale della città. Sebbene il fatto criminoso non sia avvenuto su un terreno pubblico, bensì in un luogo privato, esprimo il mio più sentito biasimo sia come Amministratore locale sia come cittadino di una Capitale come Roma per quanto accaduto. Nella speranza che fatti simili non si ripetano e che la squadra colpita possa tornare il prima possibile nella nostra città, l’occasione è gradita per inviare i miei più sinceri saluti».

Fonte: Lo Schermo

Advertising