PORCARI Giorni della Memoria e del Ricordo: tante iniziative in tutta la provincia

da
Advertising

LUCCA – E’ stato presentato in Provincia questa mattina il programma di iniziative che la nostra città, in collaborazione con tutti i comuni di piana, Versilia e Garfagnana, terrà in occasione delle giornate della Memoria (27 gennaio) e del Ricordo (10 febbraio). Tutti gli eventi saranno aperti a scuole e/o cittadinanza e saranno gratuiti. Come ogni anno, gli eventi sono stati promossi dall’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea in provincia di Lucca (Isrec), insieme con la Provincia e il Comune di Lucca, la Scuola per la Pace e molti altri Comuni del territorio elaborando, coordinando e promuovendo un calendario fitto e articolato.

 

IMG_1079

 

<<Sono molti i filoni tematici che verranno trattati – sottolinea  il presidente dell’Isrec Stefano Bucciarelli -, ma il centro tematico di quest’anno è il razzismo, tema purtroppo ancora attuale nella nostra storia locale e non. In tal senso, sarà trattata anche la sua declinazione sportiva, con il docufilm sulla storia di Egri Erbstein, per molti anni personaggio di spicco per l’età d’oro della Lucchese>>.

 

IMG_1089A prendere la parola è poi il vicepresidente della Provincia Maurizio Verona, che sottolinea come parlare di memoria  e ricordo sia importante soprattutto oggi, dove si sta assistendo a una deriva dei valori e del patrimonio storico e culturale di cui siamo portatori e sui cui si fonda la nostra “civiltà”: <<Nell’ultimo periodo c’è stata una deriva, come si è visto anche nell’affermarsi di forze politiche che si ispirano a questi valori. Ciò che sta accadendo sta influenzando le nuove generazioni invadendo sempre più ambiti, come lo sport. Ho già invitato e invito il Ministero dell’Istruzione a mettere al centro questa pagina di storia. Da qui l’esigenza di agire in rete, esaltando il valore della memoria rispetto ai disvalori>>.

 

IMG_1091

 

<<Sono 80 anni dalle leggi raziali ma anche 70 dalla Costituzione e in dieci anni l’Italia si è allineata alle direzioni migliori della politica internazionale, migliori nel senso di culturalmente più avanzate – queste le parole del sindaco di Lucca Alessandro Tambellini -. Il termine stesso di “razza” è oggi abolito e scientificamente privo di alcuna valenza, mentre si parla di differenziazioni culturali e non capisco come sia possibile invece affidarsi ancora a determinati concetti. Le iniziative tra Comuni e Provincia per le due giornate abbracciano l’intero territorio, nessuno escluso, perchè questi principi devono far parte di un orizzonte comune; se la contingenza è tale, come abbiamo visto, maggiore deve essere lo sforzo, in risposta all’esigenza di portare nuovamente tutti noi nei solchi tracciati dalla storia>>.

 

Il 2018 è anche l’anno che segna gli ottanta anni dall’introduzione delle Leggi “razziali”, emanate nel 1938 a più riprese dal fascismo, con il loro culmine nei provvedimenti per la difesa della razza italiana del 17 novembre, proclamate trionfalmente da Mussolini, controfirmate dal Re, sostenute ufficialmente a tutti i livelli, dal Manifesto degli scienziati razzisti alla Dichiarazione sulla Razza emessa dal Gran Consiglio del Fascismo.
La scelta è in sintonia con il meeting regionale organizzato dalla Regione Toscana che si svolgerà presso il Mandela Forum di Firenze, intitolato appunto “Dal razzismo allo Stato di diritto (1938-2018). A ottant’anni dalle leggi ‘razziali’ del fascismo, a settant’anni dalla promulgazione della Costituzione della Repubblica italiana e della Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo”.
Il tema sarà affrontato in primo luogo da due mostre che saranno allestite a Palazzo Ducale: la prima intitolata “La razza nemica, la propaganda antisemita nazista e fascista” (a cura della Fondazione Museo della Shoah di Roma), ci aiuta a comprendere come sia stato possibile che centinaia di migliaia di uomini comuni abbiano potuto partecipare attivamente alla persecuzione e all’uccisione della minoranza ebraica dell’intera Europa. La mostra esamina quale ruolo abbia avuto la propaganda antisemita nella Germania nazista e nell’Italia fascista. In quest’ottica la rassegna espositiva analizza a fondo le ragioni, le dinamiche, le forme, nonché i contenuti e i protagonisti di tale fenomeno.

 

La mostra sarà inaugurata giovedì 18 gennaio alle 17.00 (Palazzo Ducale). Nell’occasione Marcello Pezzetti, uno dei massimi storici della Shoah, co-curatore della mostra nonché consulente storico di Roberto Benigni durante le riprese del film “La vita è bella”, presenterà la mostra e il pubblico avrà quindi la possibilità di visitarla con una guida d’eccezione.
Successivamente Fausto Garcea, Docente Scuola dello Sport CONI e Marco Vignolo Gargini, saggista, ricorderanno la figura di Egri Erbstein, allenatore della Lucchese degli anni ’30, capace di portare la compagine rossonera fino al settimo posto in serie A nella stagione 1936/1937. Erbstein viene colpito direttamente dalla leggi razziali fasciste del 1938 e si ritrova a non poter più far frequentare una scuola pubblica alle sue figlie, viene costretto ad una vita instabile e precaria; nel dopoguerra sarà allenatore del Grande Torino e morirà nella tragedia di Superga il 4 maggio 1949.
L’esposizione rimarrà allestita a Palazzo Ducale fino al 10 febbraio, poi sarà ospitata alla Fortezza di Mont’Alfonso (Castelnuovo di Garfagnana) dal 15 febbraio al 2 marzo e, successivamente, al Palazzo della Cultura di Cardoso (Stazzema) dal 9 al 18 marzo.

 

La seconda mostra si intitola “Porrajmos, altre tracce sul sentiero per Auschwitz” ed è stata realizzata in nuova versione da Istituto di Cultura Sinta, Associazione Nevo Drom, Associazione Sinti Italiani Prato.
La mostra ripercorre, attraverso racconti, il dramma del Porrajmos, lo sterminio di rom e sinti, una pagina di storia sicuramente poco conosciuta.
Questa mostra sarà inaugurata sabato 20 gennaio alle 10.00 (per le scuole superiori) ed alle 16.30 (per tutta la cittadinanza) con la presenza del co-curatore Luca Bravi. Nell’occasione il tema del Porrajmos sarà trattato con la rievocazione di una significativa vicenda sportiva.
La mostra resterà aperta a Palazzo Ducale fino al 10 febbraio e, successivamente, sarà ospitata a Borgo a Mozzano (13-23 febbraio), Barga (26 febbraio – 11 marzo) e Castiglione Garfagnana (17 marzo – 8 aprile).
Entrambe le mostre saranno visitabili, nel periodo della loro permanenza a palazzo Ducale, dal lunedì al sabato dalle 9.00 alle 19.00. Le scuole superiori possono richiedere (contattando la Scuola per la Pace) visite guidate, potendo contare su guide specializzate dell’Istituto storico della Resistenza.
Per le scuole primarie e medie sarà invece possibile richiedere “Laboratori della memoria”, sempre curati dall’Istituto storico della Resistenza.

 

<<Molte altre poi le questioni importanti che saranno trattate – prosegue  Stefano Bucciarelli -: dalla deportazione di 98 ebrei dalla provincia di Lucca, con l’inaugurazione di una targa all’ex Grande Albergo “Le Terme” e l’intitolazione del ponte pedonale sul canale Burlamacca di Viareggio a Luciana Pacifici, la più piccola delle vittime, al piano razzista sui disabili e la deportazione politica. In più, nel giorno del Ricordo, il tradizionale viaggio organizzato dalla Regione Toscana, coinvolgente anche molte scuole, sarà diretto per la prima volta quest’anno non ad  Auschwitz ma sul confine orientale italiano.  Da segnalare poi che il 26 gennaio alle 15.00 a Palazzo Santini di Lucca si terrà un Consiglio comunale di Lucca e provinciale congiunto sul tema del Giorno della Memoria>>.

 

A partire da questa tematica principale, altri filoni di memoria animeranno le iniziative lucchesi.

 

Tra questi, il già citato tema dello sport: per questo il 30 gennaio alle ore 21.00 al Cinema Astra e il 31 alle 10.00 al cinema Centrale (per le scuole), sarà proiettato il docufilm “L’allenatore errante”. La storia di Egri Erbstein sarà raccontata da testimoni (la figlia di Erbstein, Susanna Egri Erbstein), storici (Luciano Luciani ed Emmanuel Pesi), tifosi della Lucchese di Lucca United e dai ragazzi della scuola media di Camigliano. Sarà presente Susanna Egri, figlia di Erbstein. L’iniziativa è promossa in collaborazione con Comune di Capannori e Cineforum Ezechiele.

 

 

A Camaiore il tema del razzismo sarà declinato, a cura di ANFASS e CREA, con approfondimenti sul T4, il piano nazista di soppressione dei disabili, con una mostra e con l’intervento di Michael Von Cranach, psichiatra e scrittore tedesco che molto ha contribuito allo studio di quella vicenda.

 

A Lucca (Real Collegio) dal 17 febbraio al 4 marzo è in programma la mostra fotografica “In the memory” di Luca Romano, rassegna espositiva, che grazie alle suggestive immagini in bianco e nero, permette al visitatore di entrare virtualmente nella terribile atmosfera del campo di Auschiwitz.

 

E’ inoltre aperto, quest’anno, anche il capitolo della deportazione politica, nello spettacolo realizzato dal liceo artistico musicale “Passaglia” di Lucca (ispirato alla figura di Vera Salomon, attualmente presidente onoraria dell’Aned, l’associazione nazionale degli ex deportati politici) e nella iniziativa viareggina sui “triangoli rossi”.

 

Si segnala infine che domenica 11 marzo sarà organizzato un viaggio della memoria che ci porterà a visitare il campo di Fossoli, il Museo al Deportato di Carpi ed il Museo di Nonantola (Modena).

 

Il 10 febbraio – Giorno del Ricordo – al Real Collegio di Lucca, luogo storico dove molti esuli vissero al loro arrivo nel capoluogo per diversi anni, è in programma alle 10.00 un Consiglio Comunale di Lucca e Provinciale congiunto, proprio per riflettere sul dramma dell’esodo fiumano, giuliano e dalmato e sulla più complessa questione del confine orientale italiano.

 

Ricordiamo che quest’anno il viaggio organizzato per gli studenti dalla Regione Toscana si svolgerà nei luoghi che narrano la vicenda novecentesca del confine orientale, dal 12 al 16 febbraio 2018. Tra i cento partecipanti che su due pullman percorreranno l’itinerario del ricordo, ci saranno anche studenti lucchesi accompagnati dalle insegnanti che, nei mesi scorsi, hanno curato la loro preparazione con l’intervento di esperti dell’Istituto storico della Resistenza e di testimoni.

 

Numerosissimi sono poi gli altri appuntamenti che i singoli Comuni della nostra provincia hanno voluto promuovere per rendere omaggio e conservare una memoria ed un ricordo che fanno parte della nostra storia e della nostra identità democratica.

 

Di seguito il programma completo delle iniziative sul territorio.

• Per maggiori informazioni e prenotazioni è possibile contattare la Provincia di Lucca – tel. 0583 417481 – email scuolapace@nullprovincia.lucca.it
PROVINCIA DI LUCCA – COMUNE DI LUCCA

 

17 gennaio, 7 febbraio, ore 15.30 – Cerasomma, Biblioteca Paolo e Luciana
Laboratorio di lettura sulla Memoria a cura dell’Istituto Storico della Resistenza
In collaborazione con Associazione Culturale Una Finestra su Cerasomma.

18 gennaio ore 17.00 – Lucca, Palazzo Ducale – Sala del Trono
Inaugurazione mostra La razza nemica, la propaganda antisemita nazista e fascista a cura della Fond. Museo della Shoah. Intervento di Marcello Pezzetti, curatore della mostra. Ricordo di Egri Erbstein, allenatore della Lucchese degli anni ’30. Fino al 10 febbraio, orari: lun – sab 9.00 – 19.00. In collaborazione con ANPI Provincia di Lucca.

20 gennaio ore 10.00 e 16.30 – Lucca, Palazzo Ducale – Sala Accademia I
Inaugurazione mostra Porrajmos. Altre tracce sul sentiero per Auschwitz interventi di Luca Bravi, storico, Paolo Cagna Ninchi, sulla figura di Johann Trollman, pugile sinto, Dijana Pavlovic, con il monologo teatrale Tre donne. Fino al 10 febbraio, orari: lun – sab 9.00 – 19.00

18 gennaio ore 11.00 – Lucca, Palazzo Ducale – sala Tobino: Inaugurazione mostra Gitani di Roberto Paglianti.

25 gennaio ore 17.30 – Lucca, Palazzo Ducale – sala Rappresentanza. 102 anarchici italiani nei lager nazisti intervengono Franco Bertolucci e Paolo Finzi.

26 gennaio ore 15.00 – Lucca, Palazzo Santini: Consiglio Comunale di Lucca e Provinciale congiunto sul Giorno della Memoria.

27 gennaio ore 11.00 – Lucca, Saletta Corte dell’Angelo. Inaugurazione mostra fotografica Mai più di Sandro Lasco. Fino al 3 febbraio. Promossa da ANPI Sezione Intercomunale di Lucca e Capannori.

30 gennaio ore 21.00 – Lucca, Cinema Astra (per la cittadinanza); 31 gennaio ore 10.00 – Lucca, Cinema Centrale (per le scuole); Proiezione docufilm L’allenatore errante La storia di Egri Erbstein, allenatore della Lucchese negli anni ‘30. Sarà presente Susanna Egri, figlia di Erbstein. In collaborazione con Comune di Capannori e Cineforum Ezechiele

6 febbraio ore 10.00 – Lucca, Palazzo Ducale – sala Tobino
Dryas Teatro Natura presenta il monologo teatrale Vivere ancora con Simona Generali

10 febbraio ore 10.00 – Lucca, Real Collegio: Consiglio Comunale di Lucca e Provinciale congiunto sul Giorno del Ricordo;

17 febbraio ore 10.00 – Lucca, Real Collegio
Inaugurazione mostra In the memory di Luca Romano visitabile fino al 4 marzo;

21 – 22 febbraio ore 10.00 (per le scuole) – 22 febbraio ore 18.00 (per la cittadinanza)
Lucca, Palazzo Ducale – sala Mario Tobino. Spettacolo teatrale Il prezzo della memoria regia Dimitri Galli Rohl, scenografie Giuliano Toma, assistente Sara Franceschi, interpreti studenti del Liceo Artistico Musicale Passaglia.

11 marzo – Viaggio della memoria a Fossoli, Carpi, Nonantola
Info: Provincia di Lucca – 0583 417481 – scuolapace@nullprovincia.lucca.it

 

—————————————————-

 

COMUNE DI ALTOPASCIO

 

29 gennaio ore 10.00 – Altopascio, Cinema Teatro Puccini
Proiezione film Il bambino con il pigiama a righe testimonianza di Vittoria Tognozzi
Info: Comune di Altopascio – 0583 216280 – biblioteca@nullcomune.altopascio.lu.it

 

—————————————————-

 

COMUNE DI BAGNI DI LUCCA

 

23 gennaio ore 10.00 – Fornoli, Parco della Pace
Omaggio al monumento a Liliana Urbach;

23 gennaio ore 10.30 – Bagni di Lucca, ex Grande Albergo “Le Terme”
Inaugurazione targa commemorativa, luogo di concentramento degli ebrei nel ‘43-’44;

23 gennaio ore 11.00 Bagni di Lucca, Circolo dei Forestieri
Riflessioni e ricordi a cura di ANPI e ISREC Lucca;

25 gennaio ore 10.00 – Bagni di Lucca, Teatro Accademico
Proiezione film La vita è bella al termine laboratorio sull’inclusione sociale, per scuole primarie;

26 gennaio ore 10.00 – Bagni di Lucca, Teatro Accademico
Spettacolo teatrale Controdramma: un viaggio davanti allo specchio del tempo di e con Michele Innocenti, Daniele Corsetti, Roberto Benassi. Intro storica di Roberto Benassi
Info: Comune di Bagni di Lucca – 0583 809940 – cultura@nullcomunedibagnidilucca.it

 

—————————————————-

 

COMUNE DI BARGA

 

27 gennaio ore 11.00 – Barga, Istituto Superiore di Istruzione
Presentazione libro Il sogno di Lilli di Sara Magnoli una storia di deportazione e di salvezza

10 febbraio ore 11.00 – Barga, Istituto Superiore di Istruzione
Le foibe e l’esodo delle comunità istriane, fiumane e dalmate. In collaborazione con ANVGD;

26 febbraio – 11 marzo – Barga, Le stanze della memoria – Via di Mezzo
Mostra Porrajmos altre tracce sul sentiero per Auschwitz fino all’11 marzo
Info: Comune di Barga – 0583 724791 – cultura@nullcomunedibarga.it

 

—————————————————-

 

COMUNE DI BORGO A MOZZANO

 

26 gennaio ore 15.30 – Borgo a Mozzano, Biblioteca Comunale
Il Giorno della Memoria a Borgo a Mozzano incontro con Peter Ferrari Demski, proiezione documentario, intermezzi musicali degli studenti delle scuole di Borgo a Mozzano

13 febbraio ore 11.30 – Borgo a Mozzano, Sala delle Feste
Inaugurazione mostra Porrajmos altre tracce sul sentiero per Auschwitz fino al 23 febbraio
Info: Comune di Borgo a Mozzano – 0583 820441 – magnani@nullcomune.borgoamozzano.lucca.it

 

—————————————————-

 

COMUNE DI CAMAIORE

 

22 gennaio ore 11.00 – Lido di Camaiore – Auditorium Liceo Galileo Chini
La soppressione dei disabili nella Germania nazista Inaugurazione mostra Perché non accada mai più dell’ANFFAS. Interviene Armando Sestani operatore CREA, Vicepresidente ISREC Lucca In collaborazione con IIS Chini – Michelangelo;

26 gennaio ore 16.00 – Camaiore, Centro Diurno Cimbilium
Vite indegne di essere vissute. Aktion T4 un percorso di conoscenza a cura della CREA;

2 febbraio ore 9.00 e ore 20.30 – Camaiore, Cinema Borsalino
La soppressione dei disabili nella Germania nazista Intervento di Michael Von Cranach Proiezione film Nebbia in agosto, in collaborazione con IIS Chini – Michelangelo;

2 febbraio ore 16.00 – Camaiore, Sala Consiliare Pierantonio Graziani
Presentazione libro Nel campo dei fiori recisi di Francesco Belluomini
Info: Comune di Camaiore – 0584 986365 – segreteria@nullcomune.camaiore.lu.it

 

—————————————————-

 

COMUNE DI CAPANNORI

 

22-25 gennaio – Scuole Medie del comune di Capannori: Proiezione docufilm L’allenatore errante sulla storia di Ernő Egri Erbstein;

25 gennaio ore 20.45 – Capannori, Artè: Proiezione docufilm L’allenatore errante dedicata agli studenti delle scuole calcio del Comune;

26 gennaio ore 21.00 – Capannori, Artè: spettacolo teatrale Era un giorno di qualsiasi a cura di Giollicoop – EmpaTheatre;

27 gennaio ore 14.00 – stadio di Marlia: Memorial Ernő Egri Erbstein torneo di calcio giovanile tra Torino FC, Folgor Marlia, Folgore Segromigno e Pieve San Paolo Capannori;

30 gennaio ore 10.00 – Capannori, sala consiliare – L’Ambasciata di Israele consegna il titolo di Giusta tra le Nazioni ai nipoti di Clotilde Nardini;

6 febbraio ore 21.00 – Tassignano, Polo culturale Artémisia: presentazione libro La persecuzione degli ebrei in Provincia di Lucca di Nicola Laganà. Info: Comune di Capannori – 0583 428335 – sindaco@nullcomune.capannori.lu.it

 

—————————————————-

 

COMUNE DI CASTELNUOVO GARFAGNANA – UC GARFAGNANA

 

27 gennaio ore 10.30 – Castelnuovo di Garfagnana, Cinema Eden
Proiezione film Il viaggio di Fanny di Lola Doillon

15 febbraio ore 10.00 – Castelnuovo di Garfagnana, Fortezza di Mont’Alfonso
Inaugurazione mostra La razza nemica, la propaganda antisemita nazista e fascista fino al 2 marzo in collaborazione con la Provincia di Lucca. Info: Comune Castelnuovo Garf.na – 0583 6448315 – f.pozzi@nullcomune.castelnuovodigarfagnana.lu.it
Unione Comuni Garfagnana – 0583 644908 – patrizia.pieroni@nullucgarfagnana.lu.it

 

———————————————————–

 

COMUNE DI CASTIGLIONE DI GARFAGNANA

 

gennaio (date da definire) – Castiglione di Garfagnana, Scuola Primaria G. Santini
Laboratori della Memoria a cura dell’Istituto Storico della Resistenza

17 marzo – 8 aprile – Castiglione di Garfagnana, Palazzo Comunale
Mostra Porrajmos. Altre tracce sul sentiero per Auschwitz
Info: Comune di Castiglione G. – 0583 699111 – segreteria@nullcomune.castiglionedigarfagnana.lu.it

 

—————————————————-

 

COMUNE DI COREGLIA ANTELMINELLI

 

27 gennaio ore 10.30 – Lucignana: ricordo di Bruno Stefani, deposizione corona;

27 gennaio ore 11.00 – Ghivizzano: Storie di vita di giovani eroi la storia di un alpino morto in Russia
Info: Comune di Coreglia- 0583 78152 – info@nullcomune.coreglia.lu.it

 

—————————————————-

 

COMUNE DI FORTE DEI MARMI

 

19 febbraio ore 18.00 – Forte dei Marmi, Villa Bertelli
La storia maestra di vita l’esempio di Giorgio Perlasca

2 – 20 febbraio – Forte dei Marmi, Villa Bertelli
Mostra Nel Vento e nel Ricordo, storie di bambini ebrei della Shoah in provincia di Lucca fino al 20 febbraio. Orario visite 9.00 – 13.00, 15.00 – 19.00. Sab e dom 16.00 – 19.00
Info: Comune di Forte dei Marmi – 0584 280221 – lquadrelli@nullcomunefdm.it

 

—————————————————-

 

COMUNE DI GALLICANO

 

27 gennaio ore 9.30 – Gallicano, Auditorium Giuliano Guazzelli
Spettacolo teatrale Ricordati di me a cura dell’Associazione Culturale Il circo e la luna
Info: Comune di Gallicano – 0583 7307202 – giulio@nullcomune.gallicano.lu.it

 

—————————————————-

 

COMUNE DI MASSAROSA

 

22 – 31 gennaio orario scolastico – Massarosa, IC Armando Sforzi e Massarosa 1
L’applicazione delle leggi razziali nelle scuole e le deportazioni, in collaborazione con ANED e ANPI Massarosa;

27 gennaio ore 10.00 – Massarosa, sala Consiglio Comunale: Ricordando Livia Gereschi uccisa nell’Eccidio della Sassaia, in collaborazione con ANPI Massarosa
Info: Comune di Massarosa – 0584 979264 – i.lucarini@nullcomune.massarosa.lu.it

 

—————————————————-

 

COMUNE DI MINUCCIANO

 

27 gennaio orario scolastico – Gramolazzo, Scuola Secondaria di Primo Grado
Seconda Guerra Mondiale, fra resistenza e discriminazione, in collaborazione con ISREC Lucca. Info: Scuola Secondaria di Primo Grado di Gramolazzo – 0583-610003

 

—————————————————-

 

COMUNE DI MONTECARLO

 

23 gennaio ore 9.00 e 11.00 – Montecarlo, Teatro Comunale dei Rassicurati
Spettacolo teatrale Etti e Leni la lotta per la libertà in due figure femminili
Info: Comune di Montecarlo – 0583 229725 – culturaeturismo@nullcomune.montecarlo.lu.it

 

—————————————————-

 

COMUNE DI PESCAGLIA

 

dal 27 gennaio – Pescaglia, frazioni del territorio
Percorso della memoria e allestimento di mostre tematiche
Info: Comune di Pescaglia – 0583 35401 – 3540211

 

—————————————————-

 

COMUNE DI PIETRASANTA

 

27 gennaio ore 10.00 – Pietrasanta, Chiostro di Sant’Agostino
Pietrasanta per la memoria testimonianze di ex deportati, filmati, musiche a cura degli allievi dell’Istituto Boccherini in collaborazione con ANED sez. Pisa e ANPI Pietrasanta;
Info: Comune di Pietrasanta – 0583 795500 – istituti.culturali@nullcomune.pietrasanta.lu.it

 

—————————————————-

 

COMUNE DI PIEVE FOSCIANA

 

29 gennaio ore 8.30-16.30 – Pieve Fosciana, scuola De Stefani
Laboratori della Memoria a cura dell’Istituto Storico della Resistenza
Info: Comune di Pieve Fosciana – 0583 66821 – a.fanani@nullcomune.pievefosciana.lu.it

 

—————————————————-

 

COMUNE DI PORCARI

 

25 gennaio ore 21.00 – Porcari, Fondazione Giuseppe Lazzareschi: Canti yiddish, letture da Il Diario di Anna Frank a cura di Ass.to alla Cultura e Ass. Venti d’Arte;

27 gennaio ore 21.00 – Porcari, Auditorium Vincenzo Da Massa Carrara: Per non dimenticare docuspettacolo sulla Shoah;

5 febbraio – Porcari, scuola secondaria “Pea”: Proiezione docufilm L’allenatore errante sulla storia di Ernő Egri Erbstein; Info: Comune di Porcari – 0583 211885 – marzia.russo@nullcomune.porcari.lu.it

 

—————————————————-

 

COMUNE DI SERAVEZZA

 

27 gennaio ore 10.00 – Seravezza, Teatro Scuderie Granducali
La menzogna della razza, genesi, emanazione ed applicazione delle Leggi razziali conferenza lezione per gli studenti dell’Istituto Alberghiero, a cura di Paola Lemmi

10 febbraio ore 10.00 – Seravezza, Teatro Scuderie Granducali
Il confine orientale italiano tra conflitti, tragedie ed esodi conferenza lezione per gli studenti dell’Istituto Alberghiero, a cura di Armando Sestani, Vicepresidente ISREC Lucca
Info: Comune di Seravezza – 0584 757760 – segreteria.sindaco@nullcomune.seravezza.lucca.it

 

—————————————————-

 

COMUNE DI STAZZEMA

 

22 gennaio ore 10.00 – Pontestazzemese, IC Martiri di Sant’Anna
Il diario di Anne Frank di Matteo Corradini laboratorio

27 gennaio ore 15.00 – Sant’Anna di Stazzema, Museo Storico della Resistenza
Non perdere la memoria proiezione delle testimonianze dei superstiti della strage raccolte da Oliviero Toscani. Visita guidata Museo, proiezione docufilm Il secondo trauma di Jurgen Weber

9 marzo ore 10.00 – Cardoso, Palazzo della Cultura
Inaugurazione mostra La razza nemica, la propaganda antisemita nazista e fascista fino al 18 marzo In collaborazione con la Provincia di Lucca; Info: Comune di Stazzema – 0584 775204 – morabito.michele@nullcomune.stazzema.lu.it , Museo Sant’Anna di Stazzema – 0584 772025 – santannamuseo@nullcomune.stazzema.lu.it

 

—————————————————-

 

COMUNE DI VIAREGGIO

 

22 – 31 gennaio – Viareggio, Liceo scientifico Barsanti e Matteucci
mostra Nel vento e nel ricordo Promosso da Liceo Scientifico Barsanti e Matteucci;

22 gennaio ore 10.15 – Viareggio, Villa Paolina
Intitolazione della passerella sulla Burlamacca a Luciana Pacifici saluti istituzionali, intervento di Nico Pirozzi, giornalista. A seguire inaugurazione della targa;

25 gennaio ore 10.00 – Torre del Lago Puccini, Gran Teatro Puccini
Docufilm La vita si racconta di Franco Galimberti;

26 gennaio ore 10.45 – Viareggio, Scuola Don Beppe Socci
Cerimonia di chiusura della mostra Nel vento e nel ricordo;

31 gennaio ore 17.30 – Viareggio, Villa Argentina: presentazione del libro Perfidi giudei, fratelli maggiori riedizione testo di Elio Toaff del 1987; in collaborazione con Provincia di Lucca e ISREC Lucca;

3 febbraio ore 15.30 – Viareggio, Villa Paolina
Triangoli rossi a Viareggio la deportazione nei campi di concentramento in collaborazione con ISREC Lucca, ANPI Versilia, Ass. Terre di Viareggio, Fondazione Carnevale; Info: Comune di Viareggio – 0584 9661 – urp@nullcomune.viareggio.lu.it

 

—————————————————-

 

COMUNE DI VILLA BASILICA

 

27 gennaio ore 9.00 – Villa Basilica, Sala Convegni: proiezione film sul tema dell’Olocausto

29 gennaio ore 9.00 – Villa Basilica, Sala Convegni: Ricordando la memoria testimonianze indirette ex deportati in collaborazione con ANED Lucca-Pisa
Info: Comune di Villa Basilica – 349 3182390 – eli979@nullicloud.com

 

—————————————————-

 

COMUNE DI VILLA COLLEMANDINA

 

26 gennaio – Corfino e Villa Collemandina, istituti scolastici
Lezioni sul tema del dramma degli Ebrei durante la Seconda Guerra Mondiale
Info: Comune di Villa Collemandina – 0583 68046 – sindaco@nullcomune.villacollemandina.lu.it

Fonte: Lo Schermo

Advertising