[ALTOPASCIO] Contro il trasporto illegale di rifiuti adesso c’è una App

da
Advertising

ALTOPASCIO. Il Comune diventa sempre più “legal-green” . Dal primo gennaio, infatti, la polizia municipale altopascese, insieme a quella di altri 46 comuni toscani, ha in dotazione la app Fda Smart, utile per il contrasto del trasporto illegale di rifiuti. «Una battaglia di civiltà e di legalità che da sempre è tra le priorità della giunta D’Ambrosio – si legge sulla nota del Comune – e che dall’inizio del mandato ha portato importanti risultati, soprattutto sul fronte dell’abbandono rifiuti, grazie all’utilizzo di nuove telecamere ambientali, che vengono spostate ciclicamente in varie zone del territorio, e alle segnalazioni dei cittadini».

«Parallelamente all’azione di sensibilizzazione, controllo e denuncia dei casi di abbandono rifiuti compiuti dai cittadini – commenta l’assessore all’ambiente Daniel Toci – con questo strumento agiamo anche nei confronti delle imprese e degli operatori economici. Si tratta di controlli non invasivi, rapidi, digitali che hanno il grande pregio di semplificare e aiutare l’economia, evitando sprechi di tempo, e di diffondere a più livelli la cultura della protezione e cura dell’ambiente e della legalità. Sul versante abbandono rifiuti, invece, continuiamo con il contrasto attivo a tutti i livelli nei confronti di questa pratica incivile e inaccettabile e lo facciamo grazie anche alla collaborazione dei cittadini: le segnalazioni che ci arrivano sono sempre molto utili».

Lo strumento, concesso gratuitamente agli agenti, è promosso dalla Camera di Commercio di Firenze e dall’Albo nazionale dei gestori ambientali ed è stato sviluppato da Ecocerved. La app, fotografando la targa, può accertare se il mezzo in transito è regolarmente registrato poiché è collegata alla banca dati dell’Albo. Qui, infatti, sono contenute tutte le informazioni riguardanti i camion che trasportano i rifiuti, le relative autorizzazioni, le indicazioni sui singoli mezzi, ma anche i nulla osta per la commercializzazione e le bonifiche dei siti.

I cittadini di Altopascio possono invece continuare a fare la propria parte, segnalando i rifiuti abbandonati all’Ascit (800 942951) e

all’Urp (0583 216455; informa@comune. altopascio. lu. it) o contattando direttamente e tempestivamente la polizia municipale (ai numeri 0583 216338 oppure 335 8030440) tutte le volte che si trovano ad assistere a episodi di illegalità ai danni dell’ambiente e della salute.

Fonte: Il Tirreno

Advertising