Capannori A Marlia stadio pieno per il memorial “Erno Egri Erbstein”

da
Advertising

Capannori –

Gli organizzatori e gli ospiti sul campo

Un pomeriggio di riflessione ma anche di divertimento quello di sabato scorso (27 gennaio) allo stadio di Marlia dove si è svolto il Memorial “Erno Egri Erbstein” promosso dal Comune di Capannori in occasione del Giorno della Memoria. Protagoniste sono state le giovanili, categoria esordienti A classe 2005, di Folgor Marlia, Folgore Segromigno e Pieve San Paolo con la partecipazione straordinaria del Torino FC e la collaborazione tecnica dell’Asd Lammari e Atletico Gragnano, che hanno dato vita a un quadrangolare in ricordo del tecnico ungherese di origini ebree della Lucchese e del “Grande Torino”.

Tanti i cittadini presenti in tribuna per applaudire i calciatori in erba, che hanno dato il massimo. Al di là del risultato sul campo, che ha visto il Torino avere la meglio, tutte le squadre sono state premiate. Riconoscimenti speciali sono stati consegnati anche a due lucchesi campioni con la maglia granata, Silvano Benedetti, responsabile tecnico della scuola calcio del Torino, e Giovanni “Topolino” Toschi, che alla venticinquesima giornata del campionato di serie A 1971-72 segnò la rete che portò il Torino in vetta alla classifica per la prima volta dopo la tragedia di Superga.

L’evento, coordinato da Paolo Bottari, giornalista e storico, si era aperto con i saluti istituzionali del sindaco, Luca Menesini. Inoltre, prima dell’inizio del memorial, le quattro squadre erano scese in campo per ascoltare l’Inno di Mameli e osservare un minuto di raccoglimento per ricordare la Shoah.

Erano presenti, fra gli altri, gli assessori alle politiche per la scuola, Francesco Cecchetti, e allo sport, Serena Frediani, l’amministratore unico della Lucchese, Carlo Bini, i dirigenti delle squadre capannoresi che hanno preso parte al quadrangolare e Pier Dario Marzi ed Emmanuel Pesi, curatori del documentario “L’allenatore errante” dedicato alle vicende di Erno Egri Erbstein. Il dvd del docufilm, fra l’altro, è stato dato in omaggio a tutta la squadra del Torino, mentre i ragazzi delle altre squadre erano presenti alla proiezione di giovedì scorso al cinema teatro Artè di Capannori.

Advertising
Tags: