PORCARI A Porcari ancora si discute sul tema degli stalli per disabili

da
Advertising

PORCARI – L’amministrazione comunale di Porcari torna sul tema degli stalli per disabili, e del progetto presentato lo scorso settembre con la cartellonistica provocatoria “Vuoi il mio posto? Prenditi il mio Handicap”. Ad intervenire è la consigliera comunale Eleonora Lamandini, fra i cui incarichi ha quello del sostegno alla disabilità: “Quando a settembre abbiamo inaugurato il primo cartello del cui progetto è promotore l’associazione Lucca Senzabarriere, abbiamo promesso che avremmo risistemato gli stalli, partendo soprattutto da quelli vicino alla piazza e al Municipio.

 

Con la variazione di bilancio fatta a metà novembre siamo riusciti perciò a dedicare i soldi necessari per la risistemazione degli stalli in questione. La ditta è stata individuata e a breve partiranno i lavori veri e propri che permetteranno una revisione ed un adeguamento generalizzato dei vari posti per disabili presenti sul territorio. Avremmo voluto essere più celeri nell’attuazione di tale intento, ma la burocrazia spesso non è dalla nostra parte. Una volta fatto questo passaggio, sarà finalmente possibile procedere anche all’aggiunta dei restanti cartelli provocatori che sono stati promossi da Lucca Senzabarriere e sponsorizzati dall’azienda Laboratorio 6 di Massimiliano Pisani che ringraziamo sentitamente”.

 

L’assessore alle politiche sociali Lisa Baiocchi continua: “Questa importante iniziativa rientra in una più globale progettualità che l’amministrazione intende portare avanti per favorire l’accessibilità e l’inclusione di tutti i cittadini. Ci auguriamo pertanto che questo piccolo progetto, che finalmente troverà compimento, sia solo l’inizio di molti altri dedicati ai disabili e alle loro famiglie”.

Fonte: Lo Schermo

Advertising