[ALTOPASCIO] Per aiutare i disabili ora basta fare la spesa

da
Advertising

ALTOPASCIO. Il progetto “Sosteniamo le passioni”, firmato Conad, approda ad Altopascio. Il Comune, la Misericordia e il supermercato, infatti, uniranno le forze per un campagna di solidarietà che riguarderà i clienti Conad: raccogliere punti per acquistare un mezzo attrezzato per il trasporto sociale, dedicato ai disabili. L’iniziativa è stata presentata dal sindaco Sara D’Ambrosio, dall’assessore al sociale, Ilaria Sorini, dal Conad del Tirreno e proprietario del Conad Superstore di Altopascio Roberto Toni e dai rappresentanti della Misericordia Antonella Pistoresi e Salvatore Bono.

«Altopascio sta cambiando, giorno dopo giorno, e lo sta facendo grazie anche alle collaborazioni che riesce ad attivare con realtà pubbliche e private per progetti che riguardano tutta la comunità – hanno commentato sindaco e assessore – quella della gratuità del trasporto sociale, per esempio, è una conquista importante di cui andiamo fieri e che testimonia il grande impegno che ci siamo presi: grazie alla revisione delle soglie Isee, infatti, abbiamo potuto garantire il trasporto sociale gratuito per l’80% delle famiglie altopascesi aventi diritto, mentre il restante 20% adesso paga la metà. Il tutto per un investimento, da parte nostra, di circa 120 mila euro l’anno. Al centro di tutto mettiamo sempre il fare gioco di squadra: prima con la Misericordia e ora anche con Conad, che grazie al progetto “Sosteniamo le passioni” ci permette di rafforzare il servizio».

«Grazie a “Sosteniamo le Passioni” riusciremo a dare riscontro alle numerose richieste di sostegno che ogni giorno riceviamo dalle associazioni di beneficenza, culturali o sociali del territorio – dichiara Roberto Toni – nel caso specifico riusciremo a sostenere l’iniziativa di Comune e Misericordia, che ringraziamo di cuore per averci coinvolto. Con un piccolo gesto, che non costa niente a chi fa la spesa, sarà possibile raggiungere l’obiettivo dell’acquisto di un mezzo attrezzato per il trasporto sociale. La solidarietà e la partecipazione sono valori che i clienti sono ormai abituati a riconoscere nelle nostre iniziative. Per noi di Conad il punto vendita è uno spazio comune in cui va in scena ogni giorno la vita di tante persone e famiglie. Dunque chi è interessato potrà venire a trovarci, lo aspettiamo».

I possessori di Carta Insieme, ogni 10 euro di spesa, accumuleranno un “Punto Cuore”. A 35 punti i clienti potranno ritirare il buono spesa di 2,50 euro da consegnare

alle casse dove, in alcune giornate, saranno presenti i volontari della Misericordia, o direttamente nella sede di via Marconi. Il ricavato sarà utilizzato per acquistare un mezzo attrezzato per il trasporto sociale. La campagna di solidarietà sarà attiva fino al 30 luglio.

Fonte: Il Tirreno

Advertising