Capannori Aumenta del 35% per cento in un anno il numero dei matrimoni civili celebrati nella sede comunale e ad Artèmisia

da
Advertising

Capannori –

sede comunale

Aumenta a Capannori il numero dei matrimoni  civili celebrati nella sede comunale e al polo culturale Artémisia. Nel 2017 i matrimoni sono stati 77, il 35% in più rispetto al  2106 (57).

Ma quali sono i giorni e i costi per le coppie che decidono di sposarsi nella sede comunale?
Per gli sposi residenti (almeno uno) la cerimonia può svolgersi nella sede di piazza Aldo Moro il lunedì, martedì, mercoledì  in orario  9-13 (costo 75 euro), il martedì e il giovedì in orario 15-17 (costo 75 euro), il giovedì in orario 9-13 (gratuito), il sabato in orario 9-12 (100 euro) e in orario 15-18 (250 euro).
Le coppie di sposi possono pronunciare il fatidico sì ad Artemiisia la domenica dalle 9 alle 12 (costo 100 euro) e dalle 15 alle 18 (costo 250 euro).

Per gli sposi non residenti italiani e stranieri gli orari della cerimonia  e i costi sono i seguenti :lunedì (ore 9-13), martedì (ore 9-13 e 15-17), mercoledì (ore 9-13), giovedì (ore 9-13 e 15-17): costo 150 euro, sabato (ore 9-12): costo 200.00 euro, sabato (ore 15-18): costo 400.00 euro. Ad Artèmisia domenica ore 9-12: costo 200 euro, ore 15-18, costo  400 euro.

Il matrimonio con rito civile a Capannori può svolgersi anche in 20 prestigiose location di  Ville storiche e fattorie: Borgo Bernardini (Coselli), Casale de’ Pasquinelli (Segromigno Monte), Fattoria di Fubbiano (S.Gennaro), Fattoria Mansi Bernardini (Segromigno in Monte), La Casa Gialla (San Martino in Colle), Palazzo Boccella (S.Gennaro), Palazzo Bove (S.Gennaro), Palazzo dei Buonvisi (S. Gennaro), Tenuta San Pietro (San Pietro a Marcigliano), Tenuta Gaetano Spadaro (Gragnano), Villa Borrini (S. Andrea di Compito), Villa Bruguier (Camigliano), Villa Controni (Coselli), Villa Grossi Daniela (Camigliano), Villa Lazzareschi (Camigliano), Villa La Volpe (Camigliano) Villa Leoni (S.Gennaro), Villa Lenka (Coselli) e Villa Michaela (Vorno), villa Mommi  (S.Andrea di Compito).
Proprio ai matrimoni  e alle unioni  civili in villa il 22 e 23 marzo prossimi sarà dedicata una iniziativa promossa dal Comune intitolata “Tuscany & Capannori for weddings”

Due sono le iniziative in programma. Per entrambe il Comune ha già riscosso molte adesioni da parte di operatori del settore. La prima, che vede la collaborazione di Toscana Promozione e del progetto “Tuscany for weddings” è un seminario dedicato al prodotto wedding regionale e comunale che si svolgerà venerdì 23 marzo alle ore 10.30 nell’aula magna di Palazzo Boccella a San Gennaro. È rivolto a operatori del settore e istituzioni ed è finalizzato a capire quali sono le prospettive di crescita, la domanda di cittadini e turisti e quali sono le principali innovazioni del mercato cui gli operatori devono tendere. Accanto al seminario, il 22 e il 23 marzo le principali location dei matrimoni e dei riti civili si apriranno agli operatori del settore. Wedding planner e agenzie di eventi potranno visitare secondo un programma prestabilito ville e fattorie.

Advertising
Tags: