Capannori Si potenzia lo Sportello solidarietà-Punto Insieme per migliorare l’ascolto e l’accoglienza dei cittadini

da
Advertising

Capannori –

Miccichè

Si potenzia lo Sportello solidarietà-Punto Insieme’ che ha sede nel palazzo comunale di piazza Aldo Moro. Per migliorare l’ascolto e l’accoglienza dei cittadini e quindi garantire colloqui più approfonditi sarà ampliato l’orario di apertura al pubblico dello sportello. Il servizio, oltre che il martedì dalle  9 alle 13 e il giovedì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 16 a partire dal prossimo 3 aprile sarà aperto anche il martedì dalle 14 alle 16, sempre su appuntamento.
Sono molte le funzione svolte dal Punto Insieme:ascolto, accoglienza e orientamento al cittadino; informazioni sul sistema dell’offerta dei servizi pubblici o del privato sociale presente sul territorio; orientamento personalizzato rispetto alle opportunità attivabili che rispondano al bisogno espresso dal cittadino; ascolto dei bisogni degli utenti ed eventuale avvio a percorsi di valutazione e presa in carico del servizio sociale professionale. Lo sportello effettua inoltre colloqui valutativi per l’erogazione di contributi economici a cittadini residenti in condizioni di fragilità economica e raccoglie segnalazioni di disagio di cittadini anziani non autosufficienti con il relativo inoltro ai servizi sanitari per l’attivazione di percorsi personalizzati.

“Questo servizio è di strategica importanza -afferma l’assessore alle politiche sociali, Lia Miccichè-,  perchè svolge  una funzione di ascolto e accoglienza e  risponde all’esigenza primaria dei cittadini di essere a conoscenza dei diritti, delle prestazioni e delle modalità di accesso ai servizi, nonchè di conoscere le risorse sociali che sono disponibili sul territorio in cui vivono. Per questo motivo abbiamo ritenuto necessario potenziarlo aumentando l’orario di apertura al pubblico in modo da garantire colloqui più approfonditi e quindi ancora maggiore attenzione alla cittadinanza”.

Allo sportello Solidarietà-Punto Insieme è inoltre possibile ricevere informazioni rispetto a tutta una serie di servizi e interventi. Tra questi l’adozione e l’affido, l’assegno di cura, l’assistenza domiciliare, il centro diurno, il lavoro di comunità, contributi economici il progetto mamme tutor, il reddito di inclusione, i servizi residenziali per gli anziani, il sostegno educativo e il trasporto sociale.
Per prendere un appuntamento con gli operatori dello sportello è possibile telefonare ai numeri 0583 428437-428252. 

Advertising
Tags: