PORCARI Rush finale per l’Acf Lucchese

da
Advertising

LUCCA – Dopo l’esaltante exploit di cinque vittorie consecutive, che pongono le rossonere di Maurizio Corti nella possibilità di giocarsi il prestigiosissimo 5° posto nella classifica del campionato nazionale di serie B, la società lucchese guarda avanti e tende la mano alla nuova proprietà rossonera di Grassini.
“Non ho ancora avuto il piacere di conoscere il nuovo proprietario e i massimi dirigenti della Lucchese- è il pensiero di Marco Chiocchetti, presidente dell’Acf Lucchese- ma conto di farlo al più presto, appena le formalità saranno espletate e la società avrà cambiato proprietà ufficialmente. Da parte nostra c’è , come c’è sempre stata, la volontà di intraprendere un percorso di collaborazione per evitare di disperdere le forze e varare finalmente un progetto serio e unitario sul calcio femminile a Lucca. Ci sono ancora questioni aperte, ma noi, con i nuovi proprietari, vogliamo solamente parlare di futuro, facendo capire loro che la nostra storia e il nostro prestigio anche nelle istituzioni del calcio femminile che contano sono un valore importante che metteremmo volentieri a disposizione per un progetto serio. Sono convinto che potremmo fare bene ed essere protagonisti nella definitiva fase di lancio e di esplosione del calcio rosa in Italia, i cui segnali sono sempre più significativi ogni giorno che passa”.
Tornando all’aspetto agonistico, l’Acf Lucchese dopo la vittoria, la quinta consecutiva di Genova con l’Amicizia Lagaccio, lavora intensamente in questa sosta, che prelude alla conclusione del campionato. La prossima gara delle rossonere è il recupero interno con la Novese, formazione che occupa la quarta posizione e che ha discretamente figurato in Coppa Italia la scorsa settimana contro la Juventus, prima in serie A. La partita è in programma l’8 Aprile, alle ore 15 allo stadio di Porcari.

Fonte: Lo Schermo

Advertising