PORCARI Il vicesindaco di Porcari Fanucchi risponde alla consigliera di opposizione Favilla

da
Advertising

PORCARI – Ho letto l’intervento della consigliera Favilla in merito ai finanziamenti sull’edilizia sportiva che il comune di Porcari avrebbe perso. Nelle ultime elezioni ci siamo presentati con un programma semplice e chiaro: sicurezza, parola questa declinata in tutte le sue accezioni. Sicurezza sulle strade con la realizzazione sempre di nuovi marciapiedi e, speriamo presto, piste ciclabili, sicurezza idraulica e soprattutto sicurezza nelle scuole. Le scuole del nostro paese e la loro messa in sicurezza sismica sono le nostre priorità, come priorità è la costruzione della nuova scuola. Una buona amministrazione deve avere le idee chiare e noi ce le abbiamo, non possiamo disperdere le esigue energie, soprattutto energie economiche, in mille rivoli ed essere distratti dall’obiettivo fondamentale.

La consigliera Favilla, che io personalmente stimo per il suo passato da atleta e adesso come donna e consigliera, dovrebbe sapere che la partecipazione ai bandi presuppone, per avere un minimo di speranza di finanziamento, un livello di progettazione elevato, incarichi professionali e risorse ingenti che vanno ad incidere sul pareggio di bilancio; per dirla più semplicemente ” non si può far tutto e bisogna fare delle scelte” .

Le risorse concesse a Capannori e Altopascio non riguardano il bando “Sport e periferie”, bensì sono risorse che provengono dal Cipe. In buona sostanza a metà dicembre 2017 il governo ha fatto una ricognizione in quei comuni che avevano progetti cantierabili e che avevano la possibilità di cofinanziare con risorse proprie; Capannori ha cofinanziato per esempio con diverse centinaia di migliaia di euro e la progettazione l’ha fatta con il suo ufficio interno che noi non abbiamo. Altopascio ha speso decine di migliaia di euro per il progetto che poi ha cofinanziato anch’esso con risorse proprie.

Detto questo, nonostante tutto, stiamo partecipando ad un bando di efficientamento sullo stadio comunale e, se l’intervento verrà finanziato, si tratterà di circa 200 euro che renderà l’impianto più sicuro ed efficiente. Stiamo collaborando fattivamente con la società sportiva attualmente gestore dell’impianto per la realizzazione di uno o più campi sintetici che potranno essere utilizzati giornalmente dalla vicina scuola media e cambieranno radicalmente il volto dello stadio rendendolo fruibile tutto il giorno non solo dagli atleti ma dall’intera popolazione.

Stiamo riqualificando l’impianto di Rughi grazie alla collaborazione con un’altra società sportiva. Per gli impianti sportivi del Cavanis, stesso discorso, abbiamo già uno studio di fattibilità ma abbiamo stanziato alcune migliaia di euro per un livello progettuale più elevato che ci possa consentire di partecipare a bandi futuri con maggiori speranze.

La minoranza può stare tranquilla, noi abbiamo le idee chiare su come amministrare il paese e sulle scelte future.

Prendiamo le distanze da questo modo di fare politica basato sul confronto con altri comuni e sulle opportunità che avremmo perso, senza considerare come amministrazioni che si sono succedute fino ad oggi abbiano cambiato radicalmente l’immagine del nostro paese. Ogni amministrazione è responsabile delle scelte che fa e che ha fatto in passato e su queste è stata e sarà giudicata in futuro. Mi sembra che in questi ultimi anni i cittadini di Porcari abbiano giudicato e scelto.


Franco Fanucchi

Vicesindaco e Assessore ai Lavori Pubblici

Fonte: Lo Schermo

Advertising