[ALTOPASCIO] It Risorse, ok dalla Regione «Autorizzazioni in regola»

da
Advertising

ALTOPASCIO. Disco verde anche dalla Regione per It Risorse. Adesso l’azienda campana può insediarsi nello stabilimento in via del Palazzaccio ed assumere nuovi addetti e personale amministrativo. La Regione Toscana, in una lettera protocollata dall’ente comunale e già inoltrata dall’amministrazione D’Ambrosio ai consiglieri di maggioranza e di opposizione (i cittadini interessati potranno ritirarla martedì direttamente in municipio) evidenzia i motivi a favore della nuova attività di stoccaggio dei rifiuti di It Risorse che «in sede di rilascio dell’autorizzazione sono state impartite tutte le prescrizioni ritenute necessarie dai soggetti coinvolti nel procedimento amministrativo e l’attività viene svolta al chiuso e l’area interessata è a carattere industriale e senza trattamenti. L’istruttoria svolta e i suoi contenuti sono corretti e completi e pertanto non si ravvisa la necessità di adottare alcun provvedimento». Erano state la giunta comunale e la maggioranza consiliare a chiedere un supplemento istruttorio alla Regione rispetto all’autorizzazione che lo stesso ente regionale aveva rilasciato all’azienda per svolgere attività di stoccaggio rifiuti Raee (frigoriferi, televisori, pc) e pneumatici. Soprattutto il rispetto del criterio della distanza dei 500 metri dai primi insediamenti residenziali all’interno del centro abitato. Ed è proprio su questo punto che gli uffici regionali si sono espressi affermando che il criterio non è vincolante se non è previsto dagli stessi strumenti urbanistici comunali. E il regolamento urbanistico di Altopascio, approvato nel 2011 dall’amministrazione Marchetti, individua l’area di via del Palazzaccio come zona industriale idonea ad accogliere qualsiasi tipologia di aziende. La Conferenza dei servizi ha preso atto della disamina dei vincoli effettuata dalla It Risorse Srl e ha concluso che l’area interessata “non rientra in alcuno dei casi di esclusione o penalizzazione”. Sulla questione interviene il sindaco Sara D’Ambrosio. «C’eravamo presi l’impegno di dare massima informazione della risposta della Regione ai consiglieri e ai cittadini e così facciamo. Per questo motivo abbiamo deciso di convocare in Comune per la prossima settimana i capigruppo e i rappresentanti del comitato. Da martedì, poi, chiunque può venire in Comune a ritirare la lettera

e a chiedere spiegazioni. La scelta di chiedere ulteriori chiarimenti alla Regione rispetto alla pratica sulla It Risorse rappresenta un atto di massima trasparenza e ci premeva che la Regione verificasse nuovamente l’iter seguito e i criteri adottati e valutati». (n.n.)

Fonte: Il Tirreno

Advertising

Leave a Reply

Your email address will not be published.