Capannori Sabato 14 aprile ad Artémisia si parla dell’Apocalisse

da
Advertising

Capannori –

immagine

“L’Apocalisse” è il titolo dell’incontro, promosso dal Comune di Capannori e dell’Associazione Archeosofica che si svolgerà sabato 14 aprile alle ore 18 al polo culturale Artémisia di Tassignano. L’iniziativa fa parte del cartellone di “Capannori fra evoluzione e apocalisse”, rassegna che vuole stimolare una riflessione “a mente aperta” sulle nostre origini ed il nostro destino.

La letteratura e ancor più forse il cinema ci hanno fornito innumerevoli opere sull’argomento andando anche a pescare nelle mitologie antiche che da sempre parlano della fine dei tempi, dei cosiddetti tempi escatologici. Il termine apocalittico evoca immagini di distruzioni immani, grandiosi sconvolgimenti ed epiche battaglie tra le forze del bene e del male che si concludono con un giudizio finale di tutte le anime.

Cambiano le forme e le narrazioni, ma la sostanza non cambia, e non può essere diversamente, perché come la nostra terra ha avuto un inizio e avrà una fine, approssimativamente databile grazie ai recenti studi, così anche la nostra vita ha avuto un inizio e avrà una fine.
Perciò per l’uomo è sempre stata viva la domanda sull’esistenza della vita al di là della morte, a cui è stata data risposta con i miti i culti dell’oltretomba, e la domanda sul destino ultimo non solo dell’essere umano, ma dell’universo stesso, a cui è stata data risposta con le Apocalissi. Destini molto più strettamente connessi di quanto spesso non si pensi, se esaminati alla luce del sapere tradizionale e delle scoperte della scienza moderna, e risposte avvincenti che ci proiettano in una dimensione nuova.
Di tutto questo si parlerò sabato. L’ingresso è gratuito. Per informazioni: Fabio 3288375214 – sezione.lucca@gmail.com

Advertising
Tags:

Leave a Reply

Your email address will not be published.