PORCARI Playtech acquisisce Snaitech – Cronaca

da
Advertising

Porcari (LUCCA) –


PORCARI. Playtech ha raggiunto un accordo con Snaitech per acquisire circa il 70,6% del capitale azionario di quest’ultima società. L’accordo per la cessione del 70,561% del capitale è stato sottoscritto da Global Games (azionista di controllo con una partecipazione del 55,533%) e Oi-Games (che in Snaitech ha il 15,028%).


Il completamento dell’acquisizione iniziale è soggetto ad alcune approvazioni normative e degli azionisti e si prevede che si verifichi nel terzo trimestre del 2018, con la transazione complessiva che dovrebbe concludersi nel quarto trimestre del 2018. Il prezzo per la compravendita è di 2,19 euro per azione per 291 milioni di euro, di cui 229 milioni saranno pagati a Global Games e 62 milioni saranno pagati a Oi-Games. Dopo il closing (condizionato all’avveramento di alcune condizioni sospensive e previsto entro l’estate), Playtech dovrà promuovere un’offerta pubblica di acquisto obbligatoria totalitaria sulle restanti azioni Snaitech al medesimo prezzo.


«L’acquisizione di Snaitech – commenta Mor Weizer, amministratore delegato di Playtech – rappresenta la continuazione della nostra strategia di investimento nei principali marchi al dettaglio in mercati regolamentati in rapida crescita. Playtech è sempre stata all’avanguardia nel suo settore e l’acquisizione offre l’opportunità di creare un operatore verticalmente integrato nel più grande mercato europeo del gioco d’azzardo, offrendo un valore significativo agli azionisti».


Fabio Schiavolin, amministratore delegato di Snaitech afferma che «questa acquisizione riflette la posizione di Snaitech come uno dei marchi leader e più noti in Italia e offre un valore significativo ai nostri azionisti. La combinazione della tecnologia e dell’esperienza di Playtech in Italia con il potente marchio Snaitech significa che saremo più capaci di cogliere le opportunità online in un mercato italiano in rapida crescita. Siamo lieti di entrare a far

parte del team di Playtech e guardare al futuro con fiducia ed entusiasmo».


Ancora tutto da valutare, intanto, quello che sarà l’impatto di questa acquisizione dal punto di vista dei lavoratori e dei sindacati di Snaitech, che proprio a Porcari ha la sua sede più importante. 

Fonte: Il Tirreno

Advertising