Capannori A Tofori si celebra la 73° Festa della Liberazione

da
Advertising

Capannori –

L'inaugurazione del cippo in memoria di Duilio Mancini

È Tofori il paese che quest’anno ospiterà le celebrazioni di Capannori della Festa della Liberazione. La cerimonia, promossa dal Comune di Capannori con la collaborazione della comunità di Tofori, si svolgerà a partire dalle ore 10.30 alla chiesa di Santa Maria Assunta.

Si conferma quindi l’obiettivo dell’amministrazione comunale di valorizzare le frazioni del territorio che hanno contribuito a difendere gli ideali della democrazia durante la seconda guerra mondiale. Negli anni passati, infatti, il 25 aprile era stato festeggiato in altri paesi.

Momento più importante della celebrazione sarà la scopertura della targa in memoria di Clotilde Nardini, signora nata a Tofori che nello scorso gennaio è stata insignita dell’onorificenza “Giusta tra le nazioni”. Clotilde salvò dalla deportazione due bambini ebrei, Silvano Sorani e Ornella Sara Sorani. L’appuntamento sarà arricchito dalla testimonianza di Silvano Sorani e dall’intervento della famiglia Nardini.

La festa della liberazione a Tofori si aprirà con i saluti del sindaco, Luca Menesini cui seguirà un’introduzione agli eventi accaduti nella zona durante la seconda guerra mondiale da parte di Emmanuel Pesi, storico dell’età contemporanea. È previsto anche l’intervento di Elgi Cadonici, figlio del carabiniere Agostino Cadonici   che entrò a far parte del gruppo partigiano Sts (Sant’Andrea in Caprile, Tofori, San Gennaro) contribuendo a liberare dall’occupazione tedesca il territorio capannorese.

La mattinata sarà impreziosita dal momento musicale a cura della corale “G. Puccini” di Camigliano e della Filarmonica “G. Puccini” di Segromigno in Monte. Alle ore 12, a conclusione, ci sarà un momento conviviale.

Sempre in tema di Memoria, venerdì scorso (20 aprile) in via di Tofori è stato inaugurato un cippo in memoria di Duilio Mancini, giovane partigiano toforese della formazione Sts che il 6 settembre del 1944 fu ucciso dai tedeschi vicino alla strada. Il monumento commemorativo, realizzato dalla comunità di Tofori, è stato collocato con la collaborazione del Comune di Capannori e della famiglia Gambaro. Erano presenti l’assessore alle politiche educative, Francesco Cecchetti, il consigliere comunale Elio Cesari, cittadini di Tofori e Carla Gambaro.

Advertising
Tags: