Capannori San Colombano, un’area a verde e un parcheggio nella zona della chiesina di Rimortoli e della scuola

da
Advertising

Capannori –

La chiesina di Rimortoli

Un’area a verde, dove socializzare e rilassarsi, e un parcheggio, per incrementare la sicurezza stradale. È questo il progetto che l’amministrazione comunale sta portando avanti per riqualificare l’area compresa tra la chiesina di Rimortoli e la scuola primaria di San Colombano. Un’opera dal costo di circa 200 mila euro cui il Comune darà avvio dopo l’estate. Si tratta di un intervento atteso dalla popolazione, che nei giorni scorsi è stato illustrato dal sindaco Luca Menesini durante l’incontro “Faccia a faccia” che si è tenuto nella scuola del paese.

 

“Con questo intervento intendiamo riqualificare una zona molto importante della frazione di San Colombano, creando nuovi spazi a disposizione della comunità – spiega il sindaco, Luca Menesini -. Vogliamo cioè fortificare il senso identitario locale rendendo fruibili nuovi spazi e creando quindi opportunità di socializzazione. Accanto a questo metteremo a disposizione della popolazione un parcheggio utilizzabile sia per la scuola sia da chi fruisce del nuovo parco, a vantaggio della sicurezza stradale. L’opera si inserisce all’interno di un percorso già avviato con il restauro conservativo esterno della chiesina di Rimortoli, prezioso patrimonio storico, realizzato nel 2014”.

 

L’area a verde sarà un vero e proprio parco collegato alla chiesina ma indipendente dall’edificio. È prevista una suddivisione in tre aree che si adatteranno a diversi utilizzi, dal riposarsi sotto l’ombra degli alberi alle passeggiate, dalla lettura di un libro al ritrovo di gruppi di persone. Saranno installati anche punti luce a incasso per rendere più gradevole l’area durante la sera e la notte. L’area sarà delimitata con pali di legno. Caratteristica del nuovo parco sarà l’utilizzo di elementi che determinano una forte caratterizzazione del contesto, recuperando l’identità del luogo. La chiesina di Rimortoli, risalente al 1122, tornerà così protagonista della zona incentivando i cittadini a trascorrere più tempo nella sue vicinanze.

 

Il parcheggio ospiterà 15 posti auto, di cui due per persone con disabilità. La pavimentazione sarà in asfalto mentre i posti per le vetture saranno del tipo “prato armato” per migliorarne l’inserimento nel contesto urbanistico. Accanto agli stalli sarà realizzato un marciapiede e saranno posizionati degli alberi.

 

Advertising
Tags: