Capannori Il progetto ‘Il trofeo della frutta’ partecipa all’iniziativa ‘Comunità si diventa’ la festa degli orti di Lucca e Capannori

da
Advertising

Capannori –

Cecchetti

Sarà presente anche il progetto di educazione alimentare ‘Trofeo della frutta’ nato per incentivare il consumo della frutta durante la merenda scolastica all’iniziativa ‘Comunità si diventa’ la Festa degli orti di Lucca e Capannori in programma sabato 5 maggio nella casermetta dell’ Orto Botanico di Lucca con la partecipazione del fondatore e presidente di Slow Food Carlo Petrini.

Ideato nell’ambito del ‘Patto sul cibo’ dalle commissioni mensa e Comune il progetto è inserito nel percorso di educazione alimentare ‘Cibo, gusto e convivialità’ promosso da ‘Scuola ti voglio bene comune’ in collaborazione con Slow Food e Comune e, con la collaborazione di Cir Food e Commissioni mensa, ha inteso promuovere nelle scuole di Capannori e in particolare nelle primarie dei comprensivi di Capannori, Camigliano e San Leonardo in Treponzio, l’educazione alla salute e al consumo sostenibile nelle sue componenti legate al cibo e allo stile di vita, oltre che diffondere la conoscenza della filiera di alcuni prodotti locali e rafforzare il legame concettuale tra orto scolastico e mensa.

L’innovativo progetto volto a far sì che la frutta , entri a pieno titolo a far parte dell’alimentazione giornaliera delle nuove generazioni, ha previsto momenti formativi e informativi nelle scuole anche con il coinvolgimento di genitori ed insegnanti e ha dato vita ad una sorta di sana ‘competizione’ tra le classi per poi premiare quelle che al termine del percorso hanno fatto maggiore consumo di frutta a scuola. La premiazione delle due classi più virtuose avverrà proprio sabato prossimo all’interno dello stand Trofeo della frutta’ allestito e curato dalla Commissione mensa di Capannori all’Orto Botanico. Alla classe prima classificata sarà data la possibilità di partecipare ad un laboratorio creativo tenuto da Antonio Tregnaghi, mentre la classe piazzatasi al secondo posto parteciperà al laboratorio ‘La biodiversità in cucina’ tenuto dal nutrizionista Riccardo Simonetti, coordinatore del progetto Trofeo della frutta. In programma premi  anche per tutti i 400 alunni che hanno partecipato a questa appassionante sfida che riceveranno, tra l’altro, una maglietta sponsorizzata da Cir Food.

“Questo progetto di educazione alimentare particolarmente importante, perché va a promuovere tra le nuove generazioni il consumo di un alimento, la frutta, nutrizionalmente molto importante per una sana e corretta alimentazione, ha riscosso molto successo nelle scuole coinvolte e questo ci rende soddisfatti – afferma l’assessore alla scuola, Francesco Cecchetti-. Gli studenti si sono cimentati in una sana competizione sotto forma di gioco che li ha portati ad aumentare il consumo di frutta e ad apprezzare questo prezioso alimento. Il momento conclusivo del Trofeo della frutta avverrà in un contesto molto importante e sarà quindi un’occasione speciale per promuoverlo, farlo conoscere anche ad altre realtà scolastiche, e non solo. Ringrazio tutti coloro che con impegno e passione hanno partecipato alla sua buona realizzazione.” 

Advertising
Tags:

Leave a Reply

Your email address will not be published.