PORCARI Successo per la Festa del Podismo organizzata dal podismo lucchese

da
Advertising

LUCCA – Grande partecipazione alla cerimonia di premiazione del podismo non competitivo lucchese. Si è tenuta infatti, domenica scorsa, l’annuale festa del marciatori e delle società sportive podistiche che hanno preso parte, nel 2017, sia al calendario marce dell’ormai affermato Trofeo Podistico Lucchese (Tpl giunto alla 42.a edizione) che del più giovane ma seguitissimo circuito denominato “Il Sabato … si Vince”, sempre collegato al Tpl. La cerimonia, che si è svolta nell’aula magna dell’Itis e Liceo Sportivo “Enrico Fermi” in via Carlo Piaggia a Lucca località S. Filippo, ha visto la partecipazione dei rappresentanti della cinquantina gruppi sportivi che vi aderiscono, dei numerosi podisti che hanno riempito la sala e delle varie istituzioni comunali e sportive locali ed anche provenienti da fuori provincia. Prima della vera e propria consegna dei riconoscimenti hanno preso parola: il prof. Giuliano Marcucci insegnante del polo scientifico e liceo sportivo “Fermi-Giorgi” che ha ospitato l’evento ed è anche il presidente del Gs Camigliano nonchè podista da sempre; il dr. Carlo Giammattei Responsabile del Dipartimento Medicina dello Sport dell’Asl di Lucca con il quale l’Associazione del Podismo Non Competitivo Tpl ha una convenzione per la promozione dei Gruppi di Cammino (che utilizzano i due calendari marce); Paolo Bicocchi Direttore del Centro Nazionale del Volontariato al quale aderisce il Trofeo Podistico Lucchese; Riccardo Monti del Comitato Provinciale Pisano di Podismo. Ha condotto tutta la premiazione il presidente del Tpl Vinicio Marchetti.
Molti i premi consegnati tra cui in evidenza, per il calendario del Trofeo Podistico Lucchese troviamo i 67 podisti che hanno conseguito il “Superpremio 2017” (coloro che hanno percorso minimo 970 km. o almeno disputato 55 marce): Tina Allegra, Daniela Angeli, Deanna Angeli, Graziella Camilli, Daniela Corazza, Mario Cucinotta, Mauro Franceschi, Nelson Giannasi, Maria Lina Lenzi, Enrico Leprai, Simonetta Costanza Poli, Giacomo Puccini, Rodolfo Ragionieri, Luciano Ricci, Lorenzo Stefani, Fabiana Tomei, Ivano Tomei (gruppo: Donatori Sangue Gallicano); Ilda Alpini, Rosita Chiavaccini, Marco Giannini, Dina Amanti, Maurizio Frediani (Colognora di Compito): Dario Angeli, Alessandro Tarabori (Camigliano); Claudio Arialli, Patrizia Giannasi, Adelina Giuntini, Dante Giuntini, Giorgio Lucarotti, Gaetano Pellegrinetti, Franco Pierucci, Pierina Rossi (Podisti Lucchesi); Gianpiero Assettini (Pol. Atletica Bagni di Lucca); Antonietta Bagnatori (Vigili del Fuoco – Lucca); Celestina Bellandi, Giuliana Bellandi, Giuseppina Carbone, Giuliano Orsi, Giuseppina Orsi (Marciatori Antraccoli); Simonetta Bertellotti, Ivano Lorenzoni, Ottavio Di Carlo (Circ. Ricr. S. Cassiano a Vico); Gennarino Cagnacci, Rosanna Dianda (Atletica Porcari); Ivano Cammilli, Clementina Laurenzi, Giuseppe Lucarini (Podisti S.Maria a Colle); Giuliano Carli, Giulio Gallo (Escursionisti Lucchesi); Barbara Cassai, Paolo Corrieri, Marino Nelli, Alessio Suffredini (Donatori Sangue Bolognana); Franco Castiglioni (Lammari); Alba Cecchettini, Piero Marliani (Podistica S. Pancrazio); Anna Citti, Luigi Giusti, Iacopo Pieroni (Friends Corsagna); Carlo Donati, Claudio Gabrielli, Guglielmo Lotti, Claudia Nicoli (Fratres Piano di Coreglia); Mansueto Giannini, Monica Paterni, Italo Martelli (Partigliano); Chiara Simonetti (Atletica S. Colombano). Il marciatore e la podista che hanno percorso il maggior numero di chilometri raggiungendo il traguardo dei 1074 km.: Nilo Lorenzi (Fratres Piano di Coreglia) e Silvia Barsotti (Lammari); i marciatori che hanno partecipato a tutte le 61 marce, appuntamenti in tutta la provincia di Lucca e toccando anche quelle di Pisa, Pistoia e Firenze: Daniela Corazza, Enrico Leprai, Rodolfo Ragionieri e Lorenzo Stefani (Donatori Sangue Gallicano), Ilda Alpini, Claudio Gabrielli e Guglielmo Lotti (Fratres Piano di Coreglia), Ivano Lorenzoni (Cr S. Cassiano a Vico), Monica Paterni (Partigliano), Dante Giuntini (Podisti Lucchesi), Marino Nelli (Donatori Sangue Bolognana), Maurizio Frediani (Colognora di Compito), Silvia Barsotti (Lammari); inoltre ai: 156 podisti nel premio “podista assiduo” (almeno 45 marce o 700 km); 173 nel “Trofeo ’77” (almeno 35 marce o 500 km); ancora riconoscimenti per chi ha raggiunto i traguardi dei 20 anni di superpremio: Adelina Giuntini, Dante Giuntini, Franco Pierucci (Podisti Lucchesi) Giuseppe Lucarini (S. Maria a Colle); 15 anni: Giuliano Orsi (Antraccoli), Luciano Ricci (Donatori Sangue Gallicano); 10 anni: Nelson Giannasi, Maria Lina Lenzi (Donatori Sangue Gallicano), Simonetta Bertellotti, Ottavio Di Carlo, Ivano Lorenzoni (S. Cassiano a Vico); 5 anni: Giuseppina Carbone (Antraccoli), Dario Angeli, Alessandro Tarabori (Camigliano) ; per il “Trofeo Giovani” (ragazzi under 14 che hanno fatto almeno 20 marce): Pietro Nocita (S. Colombano), Silvio Alberigi (Friends Corsagna) Elisa Corrieri (Donatori Sangue Gallicano); “Trofeo 6 zampe” (novità di quest’anno) cane e persona che hanno fatto almeno 30 marce: cane Piccola (Donatori Sangue Gallicano), cane Jago (Friends Corsagna), cane Rochi (Partigliano). Per quanto riguarda i gruppi sportivi ben 48 premiati con al primo posto assoluto con il calcolo della presenza più fedeltà l’Atletica Porcari alla quale è andato anche una targa per il maggior numero di presenze 2740, mentre al gruppo Donatori Sangue di Gallicano targa per il premio fedeltà punti 133.
Dei premi speciali sono andati, ai fotografi del “Museo del Podismo Lucchese”: Giulio, Graziano, Laura e Noemi, ai collaboratori: Giuliano e Guglielmo. Durante la premiazione il Comitato Trofeo Podistico Lucchese ha consegnato un assegno di euro 1500 al comune di Gallicano (ricavato della marcia Fiaccolata) a titolo di beneficenza a nome di tutti i podisti iscritti al Tpl.
Per il trofeo de “Il Sabato … Si Vince 2017” anche se di una portata minore rispetto al Tpl tanti sono stati anche qui i riconoscimenti dove citiamo i due camminatori a passo libero che hanno partecipato a tutte le 45 marce che si sono svolte generalmente di sabato: Ilda Alpini e Claudio Gabrielli (Fratres Piano di Coreglia) e i sei giovani podisti del “Trofeo Bambini”: Pietro Nocita e Giada Elisa Nocita (S. Colombano), Arianna Sorrentino (Atletica Porcari), Jacopo Davini (Antraccoli), Marina Casini e Flavio Casini (Borgo a Buggiano) e poi ancora premi per i 55 marciatori che hanno effettuato da 30 a 45 marce, ai 51 che ne hanno percorso da 20 a29 e infine sono stati sorteggiati, tra i podisti iscritti, alcuni premi consistenti nella iscrizione gratuita alle marce domenicali del Tpl 2018, per la somma complessiva di 100 iscrizioni gratuite (del valore quindi di 300 euro) suddivise in categorie premi tra loro diverse.

Fonte: Lo Schermo

Advertising

Leave a Reply

Your email address will not be published.