PORCARI Varchi telematici a Porcari contro l’anarchia dei Tir – Cronaca

da
Advertising

Porcari (LUCCA) –

PORCARI. Due zone a traffico limitato dotate di varchi telematici sono state create sulla via Romana Ovest alla “Fratina” e in via Bernardini (in Padule), a interdire il transito dei mezzi pesanti (tranne gli autorizzati). Le due telecamere, collegate col comando della polizia municipale, in funzione 24 ore su 24 (sono a infrarossi e funzionano anche di notte), sono già state installate e a breve si completerà la fase di attivazione dal punto di vista tecnico e autorizzativo. E con la loro accensione le ztl entreranno completamente a regime.

I due nuovi varchi, installati dal Comune con una spesa di circa 40mila euro, serviranno a regolamentare la circolazione pesante in due strade molto trafficate e al centro di numerose segnalazioni dei cittadini. Due strade strette per la conformazione e per le dimensioni ridotte delle carreggiate, che attraversano zone residenziali dove vige il divieto di circolazione. Il passaggio dei mezzi pesanti ha creato disagi ai residenti, inquinamento e intralci alla viabilità con manovre pericolose. I varchi telematici registrano le targhe dei mezzi che entrano nell’area a traffico limitato, sul modello del centro storico di Lucca, segnalando in tempo reale i camionisti che “forzeranno” le zone a traffico limitato, indicate da cartelli così come le vie di fuga, per dare modo di percorrere altre strade. Un deterrente a cui si è arrivati dopo uno studio di quattro mesi per arginare il fenomeno del traffico pesante.

Gli ultimi episodi e le segnalazioni dei cittadini hanno spinto il Comune verso misure restrittive alla circolazione dei mezzi pesanti. In futuro altri varchi potrebbero essere posizionati in via Galgani e alla rotonda del Poggi, nel centro storico, mentre l’amministrazione caldeggia un trasporto sempre più su rotaie e meno inquinante (alcune grandi aziende hanno già intrapreso questo percorso) per garantire la qualità della vita dei cittadini.

Si attendono novità anche a Capannori dove il sindaco Menesini ha annunciato che saranno installate due telecamere sul viale Europa, l’arteria stradale più trafficata della Piana, e dove da sei anni è in vigore un’ordinanza che prevede il senso vietato per i veicoli a massa a pieno carico superiore a 7,5 tonnellate in determinate fasce orarie. Il provvedimento dei varchi telematici annunciato dal primo cittadino ha fatto crescere

il malcontento tra le associazioni di categorie dei trasportatori. Una soluzione, quella delle telecamere a infrarossi, tarate sui soli mezzi pesanti per segnalare eventuali transiti non autorizzati, che potrebbe essere adottata anche per via di Carraia.

Nicola Nucci

Fonte: Il Tirreno

Advertising

Leave a Reply

Your email address will not be published.