[ALTOPASCIO] Mozione dei consiglieri del Pd

da
Advertising

«Attivare, quanto prima, un tavolo di crisi aziendale a livello regionale, con tutti i soggetti interessati alla cessione di rami d’azienda di Mercatone Uno, a partire dai commissari straordinari, le rappresentanze dei lavoratori e le istituzioni interessate, al fine di comprendere quali sia il reale impatto della vendita dell’azienda per la Toscana, e mettere in atto ogni azione utile per tutelare i livelli occupazionali». È l’impegno che i consiglieri regionali del Pd propongono di affidare alla giunta con la presentazione di una mozione, già firmata da Stefano Baccelli, Ilaria Giovannetti, Simone Bezzini, Leonardo Marras, Stefano Scaramelli, Monia Monni, Alessandra Nardini e Antonio Mazzeo. «Quella del gruppo Mercatone Uno – spiega Stefano Baccelli – è una crisi che si trascina da diversi anni e riguarda il futuro di tanti lavoratori in Italia e in quattro punti vendita in Toscana. Ora, dopo diverse aste di vendita andate deserte siamo arrivati alla formalizzazione della cessione dei negozi, tra cui quelli di Altopascio e di Lucca, al gruppo Cosmo. Ebbene, dalle notizie rese note dai sindacati, il progetto porterebbe a una pesante diminuzione degli addetti. Credo quindi – conclude Baccelli – che sia opportuno che anche la Regione si attivi rapidamente per fare chiarezza sugli impatti reali in Toscana dei piani delle aziende subentrate a Mercatone Uno».

Fonte: Il Tirreno

Advertising