PORCARI Le Esordienti del Bf Porcari vincono il Memorial Barlera. Bene anche gli Aquilotti [foto]

da
Advertising

PORCARI – Finale di stagione col botto per le ragazze della squadra Esordienti del Basket Femminile Porcari. A Sestola hanno infatti vinto il “Memorial Paolo Barlera”, un torneo nazionale di pallacanestro che ha visto impegnati club provenienti da tutta Italia.
E’ stata una tre giorni ricca di soddisfazioni per il team gialloblu, presente con due squadre: oltre alle Esordienti, formazione composta da ragazze nate negli anni 2006, 2007 e 2008, ha gareggiato nella sua categoria anche la compagine maschile degli Aquilotti 2007 che ha ben figurato.
E’ una coppa prestigiosa, quella del Memorial Barlera, manifestazione che da 9 anni viene organizzata a Sestola, e che va ad arricchire la bacheca del Bf Porcari. Un grande motivo di orgoglio per il club. Ma al di là del risultato sportivo, la soddisfazione maggiore è stata anche per lo spirito di coesione, l’amicizia, la solidarietà, il supporto che si è cementato fra i due gruppi presenti a Sestola e al cui seguito si è mosso durante i tre giorni un gran numero di genitori.
Un’esperienza che ha quindi rafforzato il senso di comunità che da sempre caratterizza il Bf Porcari.
Sul campo è stata davvero una marcia trionfale quella delle ragazze che si sono imposte in tutte e quattro le partite disputate. Tre addirittura in programma nella stessa giornata, sabato 2 giugno. Prima è stata superata 38-16 la Polisportiva Zanni Vergato; quindi nel pomeriggio successo per 43-6 contro il Basket Gandhi Torino. In serata la sfida che valeva il primo posto nel girone contro Massa Lombarda (Ravenna). Una partita con qualche momento di tensione per un diverbio tra panchina romagnola e arbitro, finita 30-29 per le gialloblu.
A quel punto Porcari, prima nel girone, e la stessa Massa Lombarda, seconda, si sono guadagnate il diritto a giocare la finalissima, domenica alle 14,30 al Palabarlera.
Nel frattempo anche gli Aquilotti 2007 hanno disputato le loro gare, vincendo la prima a tavolino, perdendo le successive due e arrivando quindi a giocare l’ultimo match contro il Gandhi Torino. I ragazzi hanno avuto con loro un giocatore in più, ovvero la spinta del tifo a tutta voce delle Esordienti, presenti al completo sulla tribuna a sostenere gli amici. Con tanto di striscione
colmo di incitamenti. Un supporto che ha spinto gli Aquilotti al successo.
I maschietti hanno poi ricambiato, presentandosi al Palabarlera per la finale delle ragazze, anche loro con uno striscione e un gran tifo. Non solo: sia le ragazze in campo, che lo staff tecnico e gli Aquilotti in tribuna si erano dipinti il volto con i colori gialloblu, per sottolineare il forte senso di appartenenza a questa società.
La finale è sempre stata in mano alle bimbe di Adele Fanucchi (che ha avuto come assistente Francesca Guida), nonostante una palese tensione che ha provocato tanti errori al tiro. La difesa però è stata granitica e il successo, meritatissimo, è arrivato per 22-11.
E’ finita con un trionfo inaspettato alla vigilia ma che conferma la grande crescita del gruppo Esordienti che ha lavorato tantissimo durante tutto l’arco della stagione, come peraltro hanno fatto anche gli Aquilotti. A Sestola erano presenti: Alessia Preda, Romina Tasha, Camilla Tovani, Margherita TerBraake, Giulia Marsili, Giulia Cavalzani, Emma Uberti, Aurora Giorgetti, Noemie Leli, Bianca Marsili, Riab Souaba, Agata Spitaletto, Giada Giuntoli, Keila Obioha. Del gruppo fanno parte anche Fatu Ndiaye e Elisa Luporini, che non hanno potuto essere presenti al torneo.
Questi invece gli Aquilotti: Matteo Sabbatini, Matteo Nottoli, Luca Lencioni, Leonardo Piga, Leonardo Galli, Filippo Del Frate, Gabriele Paluca, Lorenzo Leone, Daniele Di Piazza, Thomas Lazzareschi, Emiliano Ricci.

[Foto – Ufficio Stampa]

Fonte: Lo Schermo

Advertising

Leave a Reply

Your email address will not be published.