PORCARI Premio fedeltà per 9 imprese agricole nella provincia di Lucca

da
Advertising

LUCCA – Alleva bovini da 51 anni, da più di mezzo secolo, il lucchese Ugo Petrocchi. Allevatore tra i più anziani della zootecnia toscana è uno dei 9 agricoltori premiati con la Fedeltà al Lavoro e del progresso economico. A fargli compagnia Luciana Dalle Mura, che in 51 anni non si è mai staccata dalla sua azienda specializzata in orticoltura di Camaiore, Loreno Udoni, da Capannori, che coltiva olive e fiori da ben 49 anni, Luigi Del Carlo di Porcari che coltiva fiori da 47 anni, Luigi Balanesi con 46 anni, sempre nel settore floricolo, Rosa Giovannoni di Piazza al Serchio che alleva galline e coltiva patate da 44 anni, il floricoltore versiliese Sirio Lemmetti, 44 anni tra serre e campi così come Rita Micheli.

 

Premio anche per la Altopascio Blumen di Paganelli e Pagni società agricola (Altopascio) specializzata nella coltivazione e vendita diretta di fiori e piante da 43 anni. Sono i decani dell’agricoltura della provincia di Lucca a cui sono stati consegnati i riconoscimenti in occasione della cerimonia promossa ogni anno dalla Camera di Commercio di Lucca nell’Auditorium della Chiesa di San Francesco. 95 in totale i premi consegnati tra dipendenti, imprese, imprenditori e amministratori della provincia di Lucca. “Sono i pilastri della nostra economia agricola. Sono il simbolo che con lavoro, costanza e sacrificio si può essere decisivi per lo sviluppo, la crescita, la sostenibilità del nostro territorio. – spiega Andrea Elmi, Presidente Coldiretti Lucca – La comunità, tutta la comunità, dovrebbe prendere il loro percorso a modello. La nostra organizzazione è orgogliosa di avere al suo interno associati, imprenditori, che hanno dedicato tutta la loro esistenza a quel modello di agricoltura che oggi ci è invidiata da tutto il mondo. Un bel pezzo di questo successo appartiene a loro”.

Fonte: Lo Schermo

Advertising