Capannori Rotonda di Zone:entro domani si conclude l’asfaltatura. A seguire si realizzeranno la segnaletica e l’illuminazione provvisoria

da
Advertising

Capannori –

rotonda

In dirittura d’arrivo i lavori per la realizzazione della rotatoria di Zone realizzata dall’amministrazione  Menesini all’incrocio tra via Pesciatina, via della Cateratta, via don Emilio Angeli e via della Fratina, prima regolato da un semaforo che aveva tempi di attesa molto lunghi generando lunghe code di attesa nelle ore di punta. Entro domani (martedì) saranno ultimati  i lavori di asfaltatura della rotonda e a seguire sarà realizzata la segnaletica orizzontale e verticale e sarà installata l’illuminazione provvisoria. Nel  centro della rotatoria sarà messa l’erba e in accordo con il Comitato di Zone, che poi curerà l’infrastruttura  sarà piantumato l’olivo che prima era nel parcheggio di Zone.
La rotonda sarà definitivamente ultimata e quindi inaugurata tra circa un mese quando sarà installata l’illuminazione definitiva.

“La rotatoria di Zone è una delle infrastrutture stradali più importanti e attese realizzate dalla nostra amministrazione  – afferma l’assessore ai lavori pubblici, Pier Angelo Bandoni-. I lavori stanno procedendo speditamente e tra un circa un mese il rondò sarà completamente ultimato e procederemo alla sua inaugurazione. Fin dalla realizzazione della rotatoria provvisoria abbiamo assistito ad un netto miglioramento della percorribilità e  fluidità del flusso di traffico di questo strategico snodo viario della Piana  con il completo azzeramento delle code e riflessi positivi anche sui flussi di traffico secondari. Un’opera che va a risolvere una problematica annosa e che va a rendere più agevole e sicura la percorrenza di questo tratto stradale per gli automobilisti e a migliorare la qualità della vita dei residenti di Zone.”

La rotatoria, che ha visto un investimento complessivo di  275 mila euro, cofinanziato dalla Regione Toscana con 120 mila euro nell’ambito di un progetto sulla sicurezza stradale, ha un diametro esterno di 36 metri, mentre la larghezza della corsia ad anello è di 7 metri. Lungo i bordi del rondò sono stati  realizzati marciapiedi, larghi un metro e mezzo, collegati sui bracci con attraversamenti pedonali a raso situati ad adeguata distanza rispetto alle isole spartitraffico.
Lungo via della Cateratta, sono state realizzati  7 posti auto e aree a verde.  Un ulteriore parcheggio pubblico sarà poi realizzato nell’ambito di un piano  attuativo  che porterà a 21 i posti totali nell’area.
Infine, per quanto riguarda via della Fratina, la conformazione delle barriere spartitraffico installate impediscono la svolta del flusso di traffico proveniente da Pescia, che è obbligato ad utilizzare la rotatoria per poter dirigersi in quella via, in modo da evitare una pericolosa interferenza. 

Advertising
Tags: