Capannori 14 volte Lucca Jazz Donna 18 donne leader sui palchi di Lucca e Capannori dal 29 settembre al 21 ottobre

da
Advertising

Capannori –

conferenza stampa

14 volte Lucca Jazz Donna. 18 donne leader porteranno il proprio progetto a Lucca e Capannori dal 29 settembre al 21 ottobre per l’edizione 2018 del festival dedicato ai talenti jazz al femminile organizzato dal Circolo Lucca Jazz insieme al Comune di Lucca, al Comune di Capannori, alla Provincia di Lucca, con il sostegno dalla Regione Toscana, della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e della Fondazione Banca del Monte di Lucca.
A presentare il programma dei concerti alla stampa l’assessore alle politiche di genere del Comune di Lucca, Ilaria Vietina, la vice sindaca del Comune di Capannori Silvia Maria Amadei, la consigliera provinciale con delega alle Pari Opportunità, Sara D’Ambrosio, e Vittorio Barsotti del Circolo Lucca Jazz e lo staff del Festival.

6 date a ingresso libero, con la possibilità di dare un contributo ad una associazione di volontariato, e una Conversazione finale che quest’anno vede protagonista Irene Grandi, sono la scelta artistica del Circolo Lucca Jazz, che conferma il successo della collaborazione con le case discografiche italiane e ringrazia enti e imprenditori del territorio che sostengono il festival, invitando chi desidera dare una mano a farsi avanti.
Alle case discografiche AlfaMusic Records, Filibusta Records e Philology Records, con il festival dal 2016, e a Dot Time Records, Max Sound Records e Nadir Music, con cui è iniziato il rapporto nel 2017, si aggiungono anche la Abeat Records, la Dodicilune, Blu Jazz-Chicago.

I concerti.
Sabato 29 settembre alle 21,15 apertura a Palazzo Ducale con il duo Enrico Intra/Marcella Carboni della Alfa Music Records, Michela Lombardi & Riccardo Fassi Trio in “Live to tell: le canzoni di Madonna in jazz” con la casa discografica Dot Time Records, Eleonora Bianchini con “Surya”, della Filibusta Records.

Venerdì 5 ottobre alle 21,15 ad Arté (Capannori) Gloria Trapani Quartet con “Life is there and everywhere” per Filibusta Records, Francesca Gaza per Alfa Music Records, il Daniella Firpo Trio.

Sabato 6 ottobre alle 21,15 ad Arté (Capannori) Anais Drago & The Jellyfish per Another Music Records, Chiara Padellaro Quartet con “Acqua”, Filibusta Records, e i Pure Joy 5tet (Joy Grifoni) con “Spirito f the Wood”, Abeat Records.

Venerdì 12 ottobre alle 21,15 al Real Collegio (Lucca) Cecilia Sanchietti con “La terza via – The third side of the coin” per Blu Jazz-Chicago, poi sul palco Nicoletta Noè & Silvia Valtieri. 

Sabato 13 ottobre alle 21,15 al Real Collegio (Lucca) i progetti di quattro artiste Alfa Music Records: Mademoiselles Sarabande Elettra Capecchi & Carlotta Forasassi (pianoforte 4 mani), “Songs” di Laura Avanzolini e “In mancanza d’aria” di Sara Jane Ghiotti Quartet.

Domenica 21 ottobre alle 21 nella chiesa di San Francesco, conversazione con Irene Grandi, a seguire il concerto “Acustica”. Irene Grandi è protagonista della scena musicale femminile italiana da lunghi anni, con un repertorio vastissimo, composto di grandi hits che negli anni l’artista toscana ha vestito di mille colori: pop, rock, blues, jazz. 
Con il suo nuovo progetto Irene si presenta al suo pubblico in una versione più calda, intensa, rileggendo i suoi classici più amati insieme ai musicisti con i quali ha più spesso collaborato negli ultimi anni: Saverio Lanza alle chitarre e pianoforte, Piero Spitilli al basso e Fabrizio Morganti alla batteria.

Anche quest’anno è Laura Casotti a firmare la foto scelta per l’immagine 2018 che ritrae Amii Stewart, elaborata da Ilaria Ferrari, dal 2005 responsabile del progetto grafico della manifestazione. Sul palco, come gli scorsi anni, Michela Panigada presenterà le serate.

Per informazioni: www.luccajazzdonna.it; Centro Pari opportunità della Provincia di Lucca, Cortile degli Svizzeri, 2 (0583.417.489, centro.po@provincia.lucca.it) e Comune di Lucca, Ufficio relazioni con il pubblico, via del Moro, 17 (0583.44.24.44, urp@comune.lucca.it).

Advertising
Tags:

Leave a Reply

Your email address will not be published.